Perseguitati i cristiani del Chiapas

Il 15 settembre i leader locali hanno confiscato i terreni di dieci famiglie protestanti a Santa Rita, un paese nello stato messicano del Chiapas. A molte famiglie protestanti ed evangeliche, che rifiutano di partecipare ai rituali pagani, sono state tagliate l’acqua e l’elettricità. Ora che anche le loro terre sono state confiscate, sarà ancora più difficile per loro sbarcare il lunario. (PA)

Fonte: Porte Aperte Italia, 155, febbraio 2008, pag. 14

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Messico, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.