Nuova Zelanda: Divieto di pubblicità con Hitler

Vietata una pubblicità shock. Sono stati ritirati i cartelloni con l’immagine di Hitler che reclamizzava una pizza. Dopo le pesanti polemiche della comunità ebraica che ha accusato la campagna pubblicitaria di cattivo gusto, la catena Hell Pizza (Pizza inferno), oltre a ritirare lo spot si è affrettata ad assicurare che voleva ridicolizzare Hitler, non causare offesa. Nel cartellone pubblicitario appariva il dittatore che eseguiva il saluto nazista con una fetta di pizza in mano e la frase: È possibile far credere che il paradiso sia l’inferno.

Fonte: Aduc – Avvertenze Online Anno 2007 – N. 17 del 1 Settembre 2007

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Agroalimentare, Consumo, Ebrei, Nuova Zelanda e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.