Israele: Parlamentare Likud declassa l’arabo. Ebraico prima lingua nazionale

Limor Livnat, parlamentare israeliana del Likud, ex ministro dell’Istruzione, ha presentato oggi una proposta di legge che prevede d’istituire una graduatoria delle lingue nazionali ufficiali con l’ebraico al primo posto, seguito, a pari merito, da arabo, inglese e russo. Secondo la deputata dell’opposizione nazionalista è ”impensabile” che l’arabo abbia pari dignità dell’ebraico come lingua ufficiale del Paese. Con la fondazione di Israele nel 1948, fu lasciata per comodità la legislazione del Mandato britannico uscente, che stabiliva che ogni annuncio ufficiale avvenisse o in inglese, oppure in ebraico ed in arabo assieme, oppure in tutte e tre le lingue. Seguirono poi diversi emendamenti che di fatto resero l’ebraico la lingua principale di Israele, ma nessuna legge ufficiale.

Fonte: PeaceReporter – riprodotto con autorizzazione

Condividi

[Audio Streaming] Confutazione della dottrina ‘lingue + interpretazione = profezia’

bibbia microfonoE’ stato messo on line il file audio della confutazione di Giacinto Butindaro dal titolo ‘Confutazione della dottrina ‘lingue + interpretazione = profezia’ trasmessa in diretta ieri sera. Il file è un MP3 e pesa circa 84 MB. L’audio dura circa 89 minuti. L’archivio delle registrazioni è alla seguente pagina. Qui sotto lo puoi ascoltare in audio streaming.