[Video] Chiesa Evangelica di Melito, Cantare a suon di rap

Ovvero quando i santi dimenticano che la musica non è neutrale!

Ecco quello che accade in seno alla Chiesa Evangelica di Melito (Napoli), di cui è pastore Federico Regalbuto, che tra le altre cose è grande sostenitore di Benny Hinn.

Che dire? Oramai, molti luoghi di culto sono diventati dei luoghi di intrattenimento, delle specie di teatri.

La santità e la gravità, frutto del timore di Dio, sono quasi scomparse!

Perché molti hanno fatto propria la diabolica massima ‘il fine giustifica i mezzi’!

Popolo di Dio, convertiti dalle tue vie malvagie e torna al Signore!

Giacinto Butindaro

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzare il contenuto.

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Italia, Pentecostali, Video e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a [Video] Chiesa Evangelica di Melito, Cantare a suon di rap

  1. sammartinoantonio scrive:

    DISGUSTOSO.

  2. Federico Regalbuto scrive:

    Smettila di dire sciocchezze,questo video riguarda la conclusione della scuola domenicale dei nostri bambini,dove cantano canti spirituali e canti di evangelizzazione per evangelizzare i genitori, parenti e amici non convertiti invitati in quella occasione,c’è solo qualche giovane che alla fine aiuta con questo canto finale.Ci sono tanti credenti che festeggiano compleanni con musiche e canzoni diaboliche,quello va condannato,ma no i bambini con canti della scuola domenicale e un canto a scopo evangelistico.Inoltre che siamo sostenitori di Benny Hinn questo non lo sapevo,ma ti ringrazio per questo onore e se hai qualcosa contro di lui non usare il video dei nostri bambini per accusare Benny Hinn.E’ vergognoso quello che fai contro i fratelli e i bambini,ti consiglio di fare molta attenzione perchè oggi c’è una legge che punisce duramente chi diffama una persona su internet e tu devi cancellare questa diffamazione contro di me e il video dei nostri bambini.

  3. Giacinto Butindaro scrive:

    Io non dico sciocchezze, ho solo preso un vostro video messo da voi su youtube per riprovare la musica mondana rap che voi usate per cantare. Questa in Italia si chiama libertà di critica, o vuoi negarmi pure questa libertà? Non c’è nessuna diffamazione, ma solo riprovazione. Io come ministro del Vangelo devo avvertire il popolo di Dio da questa teatralità e mondanità che ormai è molto diffusa nelle Chiese, tra cui anche quella che curi tu. Che poi tu sei un ammiratore di benny Hinn, lo sanno pure le pietre, non capisco proprio perchè ti meravigli. Era in quel senso usato da me il termine sostenitore.
    Vedo peraltro che usi un linguaggio piuttosto violento, ma non mi sorprende, perché sul sito di Nicola martella leggo quanto hai detto a Nicola Martella: 1. {Federico Regalbuto} ▲ ■ Contributo: Ascolta, figlio del diavolo, non permetterti mai più di mandarmi un’e-mail contro gli unti di Dio, e né m’interessa conoscere le tue false dottrine, né le tue accuse, per cui non voglio più nessun’e-mail da questo falso ministero, intesi! {15 aprile 2008}. http://puntoacroce.altervista.org/Temi/1-R_Bonnke_morvivo_Car.htm
    A riguardo poi di queste tue parole ‘E’ vergognoso quello che fai contro i fratelli e i bambini,ti consiglio di fare molta attenzione’, sappi che io non faccio niente né contro i fratelli e neppure contro i bambini, e per questo quindi non ho niente di cui vergognarmi. Quelli che si devono vergognare semmai sono quelli che introducono nella chiesa la mondanità e la teatralità, che sono cose che vanno a danno della Chiesa perché corrompono la Chiesa e quindi la distolgono dalla santificazione.
    Concludo dicendoti di fare molta attenzione tu a come parli perché hai dimenticato che in cielo c’è un Dio che giudica senza riguardi personali, e Lui è la massima autorità, L’altissimo. Le tue parole contro di me sono false e offensive, quindi ravvediti.

I commenti sono chiusi.