India, Chhattisgarh: Gruppo di sikh picchia pastori cristiani

india_chhattisgarhLo scorso 20 aprile a Dalli-Rajhara, nel distretto di Durg, un gruppo di sikh ha attaccato dei pastori cristiani che si erano convertiti dalla religione Sikh. Una fonte ha riferito a Compass che i pastori, provenienti da Nuova Delhi, erano ospiti oratori ad un evento cristiano organizzato dalla Christian Community Church, dove circa 200 persone erano presenti. Verso le 19:30 dei leader della comunità sikh sono entrati nell’edificio di culto ed hanno picchiato gli ospiti cristiani, accusandoli di conversioni forzate e di creare scompiglio nella comunità. I responsabili cristiani locali hanno negato che ci siano stati tentativi di conversioni forzate. I leader della comunità sikh erano offesi che gli ospiti convertiti, che ancora seguono la norma culturale di indossare il turbante ed avere la barba, stessero predicando nella zona; i leader sikh li hanno chiamati traditori ed hanno chiesto il loro arresto, presentando più tardi denuncia alle autorità. La polizia è arrivata sul posto ed ha rimandato a Nuova Delhi i pastori. Le autorità hanno assicurato alla comunità Sikh che avrebbero investigato, ma fino ad ora nessuna causa è stata intentata contro i convertiti e nella zona è tornata la calma.

Via | Compass Direct News

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.