India: Coppia cristiana aggredita da musulmani

In un villaggio del Bengala occidentale, i musulmani hanno aggredito una coppia che aveva lasciato l’Islam per convertirsi al cristianesimo. E’ successo a Badapur, nello stato federato di Orissa il 28 ottobre scorso, dove i musulmani del villaggio hanno picchiato Johad Sahid e sua moglie Taslima.

Più tardi, le autorità del villaggio hanno ordinato alla popolazione, in maggioranza musulmana, di impedire alla coppia l’accesso ai servizi pubblici quali l’acqua potabile e i bagni. Quanto accaduto ci è stato riferito dal rappresentante di una associazione cristiana. Questi comportamenti non sono abituali e normalmente i rapporti fra musulmani e cristiani sono sempre stati discreti. Le due comunità che rappresentano le minoranze religiose in India sono fortemente discriminate dagli estremisti indù.

Secondo i censimenti del 2001, i cristiani rappresentano il 3% della popolazione e i musulmani il 12% degli 1,2 miliardi di indiani.

Fonte: Porte Aperte Italia

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.