A proposito del frontone

La Massoneria smascherata – Indice > L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI) >  Il palladianesimo, lo stile architettonico adottato dai Massoni, ha fatto breccia nelle ADI  >  A proposito del frontone

A questo punto fatemi dire qualche cosa su questa struttura triangolare che troviamo in molti templi massonici (con la squadra e il compasso all’interno), perchè è di fondamentale importanza.

Questo elemento architettonico si chiama frontone, e nell’architettura del tempio greco (dal VI secolo a.C.) era la struttura di forma triangolare, modanata, posta a coronamento della facciata, che racchiudeva il timpano, che nell’architettura templare era la superficie triangolare verticale racchiusa nella cornice del frontone, i cui tre lati si chiamavano geison. Ora, il frontone poteva essere privo di ornamento o presentare una decorazione scultorea con motivi ispirati alla mitologia al suo interno davanti al timpano, in cui poteva essere raffigurata al centro la statua della divinità a cui il tempio era dedicato (informazioni da Wikipedia). Ecco alcuni templi greci (da sinistra: il tempio di Agrigento, e poi il tempio di Segesta).

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Quindi già il fatto che fosse un elemento architettonico di templi pagani basterebbe per capire che di Cristiano non ha niente.

E difatti questo elemento architettonico lo hanno importato nei loro templi anche i cattolici romani, che come sappiamo – al pari dei massoni – hanno attinto parecchio dal paganesimo. Guardate per esempio questi due edifici di culto della Chiesa Cattolica Romana: a sinistra quello della Chiesa Santa Maria delle Grazie Squinzano (Lecce), e a destra quello della Chiesa di Santa Maria della Pietà di Casamicciola Terme (Napoli).

 

edifici-culto-cattolici

 

Ma c’è un’altra cosa su cui voglio che meditiate, e cioè che in questo frontone a forma triangolare, mentre i cattolici romani ci mettono spesso i loro idoli, come per esempio in questi due edifici,

 

triangolare-frontone

 

i templi massonici ci mettono la squadra e il compasso o la lettera ‘G’ (che rappresenta il loro dio, in quanto rappresenta il principio generativo maschile cioè il fallo), e alcuni locali di culto lo stemma delle ADI, come potete vedere qua

 

frontone-massonico

 

Visto dunque che le ADI hanno cominciato a costruire locali di culto con frontoni triangolari con al centro il loro stemma, c’è veramente da essere preoccupati perchè ravvisiamo che ormai è come se volessero dare questo messaggio: ‘Questo tempio è al servizio delle ADI’ per cui veramente questo stemma costituisce un forte legame. Veramente lo stemma delle ADI pare essere diventato quello che è la squadra e il compasso per i Massoni! I credenti lo devono vedere dappertutto, e quando vanno al culto ci devono passare sotto. E’ come se il loro dio si chiamasse ‘ADI’, visto il loro attaccamento morboso a questo loro stemma. Giudicate voi da persone intelligenti quello che dico. In effetti c’è in atto un processo di paganizzazione dei locali di culto nelle ADI che è molto evidente.

Ora, per farvi capire come non possono non destare forti perplessità queste forme architettoniche esterne in un locale di culto, vi propongo alcune foto di locali di culto della Chiesa Universale del Regno di Dio (denominazione pentecostale brasiliana fondata da Edir Macedo). Notate come compare sulla facciata in alto il triangolo (con all’interno lo stemma della denominazione) con quattro colonne sotto. Come nel caso di molti templi massonici.

 

locale-edir-macedo

 

Non è impressionante la somiglianza? Certo che lo è. Coincidenza? Non mi sentirei proprio di dire una cosa del genere visto che Edir Macedo è stato accusato dall’ex massone (33esimo grado) Stefani Saad, di essere un massone.

 

Peraltro, va detto che ci sono anche locali di culto di Chiese Protestanti che hanno il frontone con quattro colonne sotto, ma poste in maniera diversa, ed anche queste hanno somiglianza con diversi templi massonici sparsi nel mondo. In questa foto potete vedere a sinistra il locale di culto della Chiesa ‘Sola Grazia’ di Caltanissetta il cui pastore è Nazareno Ulfo (ex pastore ADI), e a destra il tempio di una loggia massonica ad Antonina (Paraná, Brasile).

 

sola-grazia

Foto prese da: http://youtu.be/RESK7_7PtLY e da http://www.flickr.com/photos/bergie/315943045/