Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori [Audio Streaming]

bibbia microfonoÈ on line il file audio della predicazione evangelistica di Giacinto Butindaro dal titolo “Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori” trasmessa in diretta ieri sera. Il file è un MP3 e pesa circa 15 MB (128 Kbps), 3 MB (24 Kbps). L’audio dura circa 16 minuti. L’archivio delle registrazioni è alla seguente pagina. Qui sotto lo puoi ascoltare in audio streaming.

Trascrizione audio:
Uomini e donne piccoli e grandi ricchi e poveri savi e ignoranti Ebrei e Gentili prestate la massima attenzione al messaggio che sto per trasmettervi da parte di Dio perché questo è il messaggio della salvezza l’apostolo Paolo afferma nella sua prima epistola a Timoteo questo “Certa è questa parola e degna d’essere pienamente accettata: che Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori, de’ quali io sono il primo.” ora chi è Cristo Gesù è il Figlio di Dio l’unigenito Figliuolo dell’Iddio vivente e vero che l’Iddio e Padre suo ha mandato in questo mondo nella pienezza dei tempi infatti il Figliuolo era presso Iddio Padre da ogni eternità quindi era nella gloria in cielo nei luoghi celesti e nella pienezza dei tempi quindi nel tempo prestabilito da Dio il Padre lo ha mandato in questo mondo per salvare i peccatori Gesù Cristo nacque a Betlemme in Israele nella terra d’Israele nacque non da seme d’uomo perché egli fu concepito nel seno di una vergine in quanto generato dallo Spirito Santo e quindi nacque senza peccato nacque puro e immacolato e rimase tale durante tutta la sua vita egli non conobbe peccato benché fu tentato in ogni cosa come noi egli non commise alcun peccato egli era il Santo il Giusto e fu allevato a Nazareth e all’età di circa trent’anni dopo essere stato unto di Spirito Santo e di potenza cominciò a esercitare il suo ministerio predicando l’Evangelo di Dio insegnando nelle sinagoghe cacciando i demoni guarendo ogni sorta di malattia e di infermità andò in giro per i villaggi per le città facendo solo del bene Iddio era con lui per compiere segni prodigi miracoli e li fece quindi fu accreditato da Dio in mezzo al popolo mediante delle opere potenti che nessuno aveva mai fatto egli quindi fece solo del bene Gesù risuscitò pure dei morti le folle si accalcavano per ascoltare le parole di grazia che uscivano dalla sua bocca ma anche per toccarlo per essere guariti perché c’era una virtù che usciva da Gesù che guariva gli infermi e coloro che lo toccavano con fede venivano guariti egli dunque fece molto bene ma fu contraccambiato con il male il suo bene fu contraccambiato col ma col male dagli uomini e difatti lo perseguitarono lo vituperarono lo ingiuriarono dissero ogni sorta di menzogna contro di lui fu odiato fu odiato dal mondo e dopo alcuni anni di ministerio fu tradito da uno dei suoi discepoli di nome Giuda Iscariota fu tradito e dato in mano ai peccatori ai Giudei che lo portarono davanti al Sinedrio e lo condannarono come reo di morte per quale ragione perché si era dichiarato il Figliuolo di Dio lo condannarono quindi per bestemmia e dopo averlo condannato a morte lo diedero in mano al governatore Ponzio Pilato era il governatore della Giudea di quel tempo e benché Ponzio Pilato inizialmente aveva aveva avuto in cuore di di liberarlo perché non trovava in lui alcun alcuna cosa degna di morte la folla gridò che egli doveva essere crocifisso cioè Gesù il Cristo doveva essere crocifisso e chiese che gli fosse liberato Barabba che era un malfattore e quindi la moltitudine che si era radunata davanti a Ponzio Pilato chiese con grande grida che Gesù fosse crocifisso e Pilato sentenziò sentenziò che Gesù prima doveva essere flagellato e poi crocifisso e così avvenne egli fu portato a un luogo chiamato Golgota dove fu crocifisso fu appeso ad una croce inchiodato ad una croce con due malfattori uno a destra e uno alla sinistra quindi egli morì annoverato tra i trasgressori benché non avesse alcuna colpa e dopo alcune ore di agonia sulla sulla croce egli spirò morì dopodiché il suo corpo fu preso fu preso da un suo discepolo occulto per timore dei Giudei il quale andò da Pilato chiese il corpo di Gesù lo avvolse in un panno di lino netto e lo depose in una tomba nuova in un sepolcro là fu messo il corpo di Gesù Cristo ma il terzo giorno Iddio lo risuscitò dai morti e dopo essere risuscitato dai morti Gesù Cristo apparve a molti facendosi vedere con delle prove evidenti che testimoniavano che lui era veramente risuscitato e dopo che dopo che apparve per diversi giorni ai suoi egli fu assunto in cielo alla destra di Dio dove è tuttora ora perché Gesù è morto sulla croce la Scrittura dice che Gesù è morto per i nostri peccati perché Gesù risuscitò dai morti la Scrittura dice a cagione della nostra giustificazione la morte sulla croce e la resurrezione corporale avvenuta tre giorni dopo costituiscono l’opera di redenzione o di salvezza che il Figliuolo di Dio fu mandato nel mondo a compiere per salvare i peccatori affinché il mondo fosse salvato per mezzo di lui ora perché sono chiamati peccatori perché gli uomini sono peccatori gli uomini senza Dio sono peccatori perché hanno infranto la legge di Dio il peccato infatti è la violazione della legge la trasgressione della legge e i peccatori quindi sono coloro che trasgrediscono la legge di Dio e tutti hanno peccato tutti indistintamente Giudei e Gentili tutti hanno peccato così dice la Sacra Scrittura e coloro che commettono il peccato sono schiavi del peccato quindi oltre che ad essere debitori verso Dio sono pure schiavi del peccato che o dei peccati che essi commettono ma Gesù Cristo il Figlio di Dio è stato mandato per questa ragione per questa missione per salvare i peccatori e allora tu chiederai che devo fare per essere salvato la Scrittura dice “ravvedetevi e credete all’evangelo” questo è quello che voi dovete fare per essere salvati vi dovete ravvedere dei vostri peccati e credere che Gesù Cristo il Figlio di Dio è morto sulla croce per i nostri peccati che fu seppellito e che il terzo giorno risuscitò dai morti a cagione della nostra giustificazione nel momento in cui vi ravvederete e crederete nel Signore Gesù sarete salvati dai vostri peccati affrancati dal peccato e sarete perdonati tutti i vostri peccati vi saranno rimessi tutti i vostri debiti vi saranno cancellati per la potenza del sangue di Cristo Gesù di quel sangue che lui nella pienezza dei tempi ha sparso sulla croce del Golgota ecco dunque in che maniera si viene salvati ed è solo questa la ma la via per essere salvati questa è l’unica via di salvezza non esiste un’altra via di salvezza perché non esiste un altro salvatore Gesù Cristo il Figlio di Dio è il Salvatore in nessun altro è la salvezza perché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini per il quale noi abbiamo ad essere salvati quel nome è il nome di Gesù Cristo quindi peccatori ravvedetevi e credete nel Signore Gesù Cristo e il Signore vi salverà vi salverà dai vostri peccati vi perdonerà e vi darà la vita eterna e quindi il Signore vi salverà dalla perdizione eterna nella quale voi siete diretti in questo momento in quanto peccatori siete sotto la condanna di Dio l’ira di Dio è sopra di voi quindi ecco questa è la ragione per cui vi dovete ravvedere e credere nel Figliuolo di Dio perché altrimenti perirete per l’eternità ascoltatemi per l’eternità non è che non è che diciamo la punizione a cui andate incontro durerà per qualche anno per qualche decennio no durerà per l’eternità perché quando morirete ascoltate quando morirete la Sacra Scrittura dice che scenderete eh nel fuoco dell’Ades l’Ades è un luogo di tormento comunemente chiamato inferno è situato nel cuore della terra e là c’è un fuoco c’è un fuoco vero e là sarete tormentati con la vostra anima sarete tormentati in mezzo a quel fuoco eh perché sarete morti nei vostri peccati e non c’è più possibilità di salvezza una volta una volta morti nei propri peccati e poi nel giorno del giudizio risusciterete in resurrezione di condanna per essere giudicati secondo le vostre opere eh e per essere poi gettati in un altro luogo di tormento anima e corpo che è lo stagno ardente di fuoco e di zolfo che è la morte seconda dove sarete tormentati nei secoli dei secoli dei secoli non avrete giammai requie non avrete giammai requie perché sarete morti nei vostri peccati ma io vi annu vi annunzio appunto la via della salvezza affinché voi siate salvati il mio desiderio il nostro desiderio come anche la nostra preghiera è che siate salvati ma naturalmente siamo naturalmente noi siamo chiamati ad annunziarvi la via della salvezza ravvedetevi e credete nel Signore Gesù Cristo allora veramente potrete dire nel momento in cui vi ravvederete e crederete nel Signore Gesù potrete dire sono salvato sono perdonato ho la vita eterna il Signore mi ha scampato dal tormento eterno allora e solo allora potrete dire questo quindi vi scongiuro da parte di Dio per l’ennesima volta ravvedetevi ravvedetevi e credete nel Signore Gesù Cristo salvatevi da questa perversa generazione perché la generazione di cui fate parte è perversa è storta è in abominio Dio come vi ho detto l’ira di Dio pesa su di voi ecco perché state andando all’inferno siete perduti e quindi avete bisogno di ravvedervi il Signore oggi ha voluto che vi fosse annunziato il ravvedimento ma anche la remissione dei peccati la salvezza che è in Cristo Gesù il Signore e il Salvatore chi ha orecchi da udire oda

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Audio Streaming, Bibbia, Cristianesimo, Italia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.