Ravvedimento e remissione dei peccati [Audio Streaming]

bibbia microfonoÈ on line il file audio della predicazione evangelistica di Giacinto Butindaro dal titolo “Ravvedimento e remissione dei peccati” trasmessa in diretta ieri sera. Il file è un MP3 e pesa circa 12 MB (128 Kbps), 2 MB (24 Kbps). L’audio dura circa 13 minuti. L’archivio delle registrazioni è alla seguente pagina. Qui sotto lo puoi ascoltare in audio streaming.

Trascrizione audio:
Uomini e donne piccoli e grandi ricchi e poveri savi e ignoranti Ebrei e Gentili quello che state per ascoltare è un messaggio molto importante è il messaggio della salvezza che è in Cristo Gesù Gesù Cristo il Figlio di Dio dopo essere risuscitato dai morti quando apparve ai suoi discepoli disse tra le altre cose quanto segue “Così è scritto, che il Cristo soffrirebbe, e risusciterebbe dai morti il terzo giorno, e che nel suo nome si predicherebbe ravvedimento e remissione dei peccati a tutte le genti, cominciando da Gerusalemme.” Ed io è proprio questo che mi accingo a fare a predicarvi nel nome del Signore Gesù il ravvedimento e la remissione dei peccati innanzitutto dovete sapere che dovete ravvedervi dei vostri peccati Iddio ha comandato che gli uomini per ogni dove devono ravvedersi ravvedersi significa cambiare modo di pensare questo naturalmente equivale ad abbandonare i propri pensieri iniqui malvagi vani appunto e sono tali nel cospetto nel cospetto di Dio questo appunto è il ravvedimento e voi vi dovete ravvedere badate bene questo è quello che Dio ha comandato che vi si predichi che vi dovete ravvedere dovete poi sapere sulla remissione dei peccati come si ottiene innanzitutto dovete sapere che avete peccato non importa quanto quanto abbiate peccato voi avete peccato avete accumulato dei peccati nel corso del tempo che sono equiparati a dei debiti quindi questi peccati gravano sulla vostra coscienza ecco perché la vostra coscienza vi accusa vi riprende perché siete dei peccatori trasgredite i comandamenti di Dio perché il peccato è la violazione o la trasgressione della legge dunque voi avete peccato avete dei peccati e questi peccati costituiscono una barriera una separazione tra voi e Dio vi impediscono di avere comunione con Dio vi tengono schiavi perché voi siete schiavi del peccato e quindi non siete liberi avete bisogno che i vostri peccati vi siano rimessi e la remissione dei peccati potete ottenerla solamente mediante la fede nel Signore Gesù Cristo cioè credendo in lui perché la Scrittura dice che “Di lui attestano tutti i profeti che chiunque crede in lui riceve la remissione de’ peccati mediante il suo nome.” perché questo perché Gesù Cristo è colui che ha sparso il suo sangue per la remissione dei nostri peccati egli infatti quando fu crocifisso sulla croce sparse il suo sangue proprio per questa ragione per rimetterci i nostri peccati dunque per ottenere la remissione dei peccati è indispensabile credere in lui nel momento in cui crederete nel Signore Gesù Cristo i vostri peccati vi saranno rimessi sentirete proprio la vostra coscienza purificata dalle opere morte e questo grazie al sangue di Gesù che Gesù ha sparso lo ripeto per la remissione dei nostri peccati sì proprio così quando avviene la remissione dei peccati è come ricevere la cancellazione di un grossissimo debito che all’uomo è impos era impossibile naturalmente pagare ecco infatti io lo ricordo bene il giorno in cui ottenni la remissione dei miei peccati il giorno in cui credetti nel Signore Gesù mi sentii proprio purificato lavato dai miei peccati e poi mi sentii leggero sentii come se un grosso peso fosse scivolato via da sopra di me scivolato via ecco dunque cosa dovete fare per essere salvati dovete ravvedervi dei vostri peccati e credere nel Signore Gesù Cristo così facendo sarete salvati per la grazia di Dio perché la salvezza è per grazia non è per opere affinché nessuno si glori nel cospetto di Dio coloro che vengono salvati quando muoiono vanno in cielo con il Signore in paradiso nel regno dei cieli si dipartono dal corpo e vanno ad abitare col Signore in cielo ecco questo è il luogo dove vanno coloro che si sono ravveduti e hanno creduto nel Signore Gesù Cristo il paradiso il regno dei cieli ma per coloro che rifiutano di ravvedersi e di credere nel Figliuolo di Dio c’è un altro luogo che li aspetta ed è un luogo di tormento un luogo dove arde un fuoco questo luogo è l’inferno un luogo ultraterreno terribile orribile dove scendono le anime di coloro che muoiono nei loro peccati e là voi siete diretti in questo momento sì proprio là perché siete dei peccatori l’ira di Dio è sopra di voi è questa la fine che vi aspetta la perdizione per questo vi scongiuro nel nome del Signore Gesù a ravvedervi dei vostri peccati e a credere nel nome del Signore Gesù Cristo il Figlio di Dio che è morto sulla croce per i nostri peccati perché Dio fece ricadere su di lui le nostre iniquità e lui il terzo giorno risuscitò dai morti a cagione della nostra giustificazione ecco dunque perché il Figliuolo di Dio è venuto nel mondo per compiere la propiziazione per i nostri peccati questa dunque è la buona notizia l’Evangelo ravvedetevi e credete nell’Evangelo ed otterrete così la remissione dei vostri peccati badate è una cosa meravigliosa è una cosa gloriosa l’ottenimento della remissione dei propri peccati perché questa può avvenire solamente mediante la fede nel Signore Gesù grazie a quel sangue che Gesù ha sparso sulla croce non c’è un’altra maniera per ottenere la remissione dei peccati ascoltatemi voi Cattolici Romani che andate dal prete pensando di poter ottenere la remissione dei peccati eh da quell’uomo vi state illudendo non è così quell’uomo non può rimettere i vostri peccati i vostri peccati vi possono essere rimessi solamente credendo nel Signore Gesù Cristo nella sua morte espiatoria nella sua resurrezione nel suo sacrificio espiatorio quindi vi state illudendo pensando che il prete può rimettere i vostri peccati lui non può rimettere i vostri peccati non ha questa autorità vi hanno ingannato quindi smettete di andare dal prete a confessarvi ravvedetevi andate al Signore rivolgetevi a lui a lui confessate i vostri peccati al Signore presentatevi davanti al suo trono con un cuore rotto uno spirito contrito invocatelo affinché egli abbia pietà di voi delle vostre iniquità e lui rimetterà tutti i vostri peccati perché egli è fedele così si può ottenere la remissione dei peccati noi è in questa maniera che l’abbiamo ottenuta andando dal prete state perdendo tempo state sprecando tempo e fiato lo ripeto Cattolici Romani il prete non può rimettere i vostri peccati vi illudete pensando di ottenere la remissione dei peccati andandovi a confessare al prete peraltro è evidente che lui non può rimettervi i vostri peccati perché vi è stato detto oltretutto che dopo essersi esservi confessati dal prete ave avere fatto le opere di penitenza dovete andare in purgatorio in un luogo chiamato purgatorio che non esiste nella Sacra Scrittura eh a fare che cosa a espiare il residuo della colpa eh per le vostre diciamo per i vostri peccati ma vi rendete conto vi hanno ingannato perché prima vi fanno credere che andandovi a confessare dal prete otterrete la remissione dei peccati e poi vi spediscono in un luogo di tormento perché tale è il purgatorio per espiare delle colpe è tutto un inganno la confessione al prete smettete di andare a confessarvi al prete ravvedetevi Cattolici Romani dei vostri peccati dei vo della vostra idolatria perché seguite gl’idoli muti e credete nel Signore Gesù Cristo e il Signore perdonerà i vostri peccati e poi uscite uscite immediatamente dalla Chiesa Cattolica Romana separatevi da essa perché questa è la volontà è la volontà di Dio quindi vi ho predicato il ravvedimento e la remissione dei peccati questo è quello che Dio ha comandato che vi sia predicato ravvedetevi e credete nel Signore Gesù Cristo affinché i vostri peccati vi siano rimessi affinché otteniate la vita eterna perché altrimenti altrimenti quando morirete andrete all’inferno andrete all’inferno non in purgatorio Cattolici Romani il purgatorio non esiste andrete all’inferno in attesa poi del giorno del giudizio quando comparirete davanti al trono di Dio per essere giudicati secondo le vostre opere e poi sarete gettati nello stagno ardente di fuoco e di zolfo che è la morte seconda e là sarete tormentati anima e corpo per l’eternità nei secoli dei secoli avete compreso allora perché dovete ravvedervi e credere nel Signore Gesù Cristo per scampare all’orribile fine a cui state andando incontro perché voi state andando incontro a un orribile fine a un’eternità piena d’infamia di vergogna di tormenti c’è l’eternità di mezzo c’è l’eternità ravvedetevi quindi e credete nel Signore Gesù Cristo chi ha orecchi da udire oda

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Audio Streaming, Bibbia, Cristianesimo, Italia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.