Giustificati gratuitamente [Audio Streaming]

bibbia microfonoÈ on line il file audio della predicazione evangelistica di Giacinto Butindaro dal titolo “Giustificati gratuitamente” trasmessa in diretta ieri sera. Il file è un MP3 e pesa circa 14 MB (128 Kbps), 3 MB (24 Kbps). L’audio dura circa 15 minuti. L’archivio delle registrazioni è alla seguente pagina. Qui sotto lo puoi ascoltare in audio streaming.

Trascrizione audio:
Uomini e donne piccoli e grandi ricchi e poveri savi e ignoranti Ebrei e Gentili prestate la massima attenzione al messaggio che sto per trasmettervi perché questo è il messaggio della salvezza che è in Cristo Gesù nell’epistola dell’apostolo Paolo ai santi di Roma al capitolo tre a partire dal versetto ventuno si legge quanto segue “Ora, però, indipendentemente dalla legge, è stata manifestata una giustizia di Dio, attestata dalla legge e dai profeti: vale a dire la giustizia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo, per tutti i credenti; poiché non v’è distinzione; difatti, tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio, e sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù; il quale Iddio ha prestabilito come propiziazione mediante la fede nel sangue d’esso, per dimostrare la sua giustizia, avendo Egli usato tolleranza verso i peccati commessi in passato, al tempo della sua divina pazienza; per dimostrare, dico, la sua giustizia nel tempo presente; ond’Egli sia giusto e giustificante colui che ha fede in Gesù. Dov’è dunque il vanto? Esso è escluso. Per qual legge? Delle opere? No, ma per la legge della fede; poiché noi riteniamo che l’uomo è giustificato mediante la fede, senza le opere della legge. Iddio è Egli forse soltanto l’Iddio de’ Giudei? Non è Egli anche l’Iddio de’ Gentili? Certo lo è anche de’ Gentili, poiché v’è un Dio solo, il quale giustificherà il circonciso per fede, e l’incirconciso parimente mediante la fede.” dunque c’è una giustizia di Dio che è stata manifestata da Dio ed è una giustizia che non dipende dalla legge che Dio diede ad Israele prima della venuta di Gesù Cristo no perché è indipendente ora quello che dovete sapere che questa giustizia che è chiamata la giustizia di Dio si basa sulla fede non sulle opere ma sulla fede e dunque cosa significa questa cosa significa questo che per ottenerla bisogna credere credere in chi credere in cosa bisogna credere nel Signore Gesù Cristo il Figlio di Dio che nella pienezza dei tempi è venuto in questo mondo per compiere la propiziazione per i nostri peccati morendo sulla croce per i nostri peccati e risuscitando il terzo giorno a cagione della nostra giustificazione chi crede in lui lo ripeto chi crede in lui viene giustificato viene reso giusto da Dio e difatti vedete la Scrittura dice che questa è è chiamata la giustizia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo per tutti coloro che credono difatti tutti hanno peccato quindi anche voi che mi ascoltate avete peccato siete sotto la schiavitù del peccato voi ancora brancolate nel buio nelle tenebre più fitte siete sulla via della perdizione ora tutti hanno peccato quindi anche voi e quindi siete privi della gloria di Dio e per essere giustificati dovete credere nel Signore Gesù Cristo perché la giustificazione è gratuita perché è per grazia è per grazia che si viene giustificati davanti a Dio mediante la redenzione che è in Cristo Gesù già perché la giustizia di Dio che è stata manifestata si basa sull’opera di redenzione compiuta dal Signore Gesù Cristo quindi dunque questa è la buona notizia che vi annuncio da parte di Dio che tutti hanno peccato badate bene tutti hanno peccato e sono privi della gloria della gloria di Dio e sono giustificati gratuitamente per la grazia di Dio eh quindi coloro che credono vengono giustificati e coloro che non credono invece coloro che non credono rimangono sotto la condanna di Dio già sotto la condanna di Dio infatti la Scrittura dice che con un solo fallo la condanna si è estesa a tutti gli uomini badate bene e qui si riferisce al peccato di Adamo del primo uomo quindi la condanna si è estesa a tutti gli uomini ma è altresì scritto che con un solo atto di giustizia la giustificazione che dà vita si è estesa a tutti gli uomini ora riflettete appunto perché questa giustificazione è gratuita l’uomo che la riceve non ha nulla di che gloriarsi nel cospetto del Signore non ha niente di cui gloriarsi nella propria carne ogni vanto è escluso escluso per la legge della fede perché perché Dio così ha stabilito che l’uomo viene giustificato mediante la fede secondo che è scritto il giusto vivrà per la sua fede dunque tu peccatore tu che sei schiavo del peccato tu che sei sulla via della perdizione che sei sotto la condanna divina devi sapere questo che per essere giustificato ti devi ravvedere dei tuoi peccati perché tu hai peccato hai capito la Scrittura dice tutti hanno peccato quindi non ti puoi presentare davanti a Dio e dire no ma io non ho peccato o io non sono poi così cattivo no tu sei malvagio la Scrittura così ti definisce tu sei malvagio sei un peccatore e per questo sei sotto la condanna divina e quindi per scampare all’orribile fine a cui stai andando incontro perché tu stai andando incontro ad un orribile fine perché sei sulla via della perdizione e questa via mena nelle fiamme dell’inferno dopo morti eh tu ti devi ravvedere per per non fare questa fine eh orribile ti devi ravvedere dei tuoi peccati devi credere con il tuo cuore in ciò che ha fatto Gesù Cristo il Figlio di Dio cosa ha fatto Gesù te lo ripeto te lo ripeto Gesù Cristo è morto per i nostri peccati fu seppellito e il terzo giorno risuscitò dai morti a cagione della nostra giustificazione ecco quello che devi credere dopo esserti ravveduto per essere giustificato davanti a Dio allora sparirà la condanna non ci sarà più alcuna condanna per te perché perché diventerai un figliuolo di Dio perché diventerai un redento perché sarai salvato per la grazia di Dio e quindi non avrai nulla di che vantarti nel cospetto di Dio riceverai la vita eterna sai perché mediante la fede in Cristo non si viene solamente giustificati ma si riceve pure la vita eterna la certezza quindi che dopo la morte si va con il Signore in cielo in paradiso esiste esiste il paradiso esiste il paradiso è un luogo meraviglioso un luogo di conforto un luogo di riposo nei luoghi altissimi dove vanno le anime di coloro che muoiono in Cristo quindi giustificati ecco appunto la buona notizia è che ravvedendoti e credendo nel Signore Gesù Cristo oltre che la giustificazione otterrai pure la vita eterna ma te lo ripeto ti avverto ti avverto perché io non voglio che tu un giorno possa dire ah non me lo avevi detto no io te lo dico e te lo ridico e te lo ribadisco se non ti ravvedi peccatore se non ti ravvedi e non credi nel Signore Gesù Cristo non importa chi tu sia non importa chi tu sia quando morirai non vedrai per niente il cielo il paradiso ma scenderai scenderai scenderai scenderai e giungerai con la tua anima in un luogo chiamato in greco Ades che comunemente viene chiamato inferno in questo luogo c’è il pianto e lo stridore dei denti perché arde un fuoco un vero fuoco ci sono delle vere fiamme appunto che avvolgono le anime che là scendono e là tu sei diretto e là te ne andrai se non ti ravvederai e non crederai nel Signore Gesù Cristo quindi sbrigati affrettati non indugiare questo è il momento questo è il momento ravvediti ravvediti e credi nel Signore Gesù Cristo e sarai giustificato gratuitamente per la sua grazia mediante la redenzione che è in Cristo Gesù ti sentirai veramente un giusto davanti a Dio nel senso ti sentirai fatto giusto non avrai più la coscienza dei tuoi vecchi peccati perché ti saranno cancellati ti saranno stati cancellati dal prezioso sangue del Signore Gesù Cristo che ha sparso sulla croce per la remissione dei nostri peccati ah che che gioia che gioia grande avere i propri peccati rimessi che gioia grande che gioia grande ma questa remissione devi sapere non te la può dare il tuo prete eh Cattolico Romano ascoltami tu andandoti a confessare al prete non ottieni nessuna remissione dei tuoi peccati la remissione dei peccati la puoi ottenere solo dal Signore nel momento in cui tu ti ravvedi e credi nel Signore Gesù Cristo il prete è un peccatore come te sulla via della perdizione non ha nessuna autorità di rimetterti i peccati i peccati che gli vai a confessare te li riporti a casa hai capito te li riporti a casa nel senso continuano a rimanere sulla tua coscienza perché solo Gesù Cristo può cancellare quei tuoi peccati e questo egli farà quando ti ravvederai e crederai in lui è una cosa meravigliosa avere i propri peccati rimessi perdonati ti senti veramente un’altra persona ti senti veramente una una nuova persona una nuova creazione una nuova creatura perché veramente avviene qualche cosa di glorioso di stupendo nel cuore nel cuore dell’uomo per la potenza per la potenza di Dio io che ti parlo ho sperimentato la remissione dei peccati per la grazia di Dio ho ottenuto la remissione dei peccati dall’Iddio vivente e vero eh gratuitamente infatti non ho niente di che vantarmi nel cospetto di Dio e quindi quello che ti annunzio te lo annunzio anche perché l’ho sperimentato l’ho sperimentato personalmente il giorno che mi sono pentito dei miei peccati ho creduto nel Signore Gesù Cristo con tutto il mio cuore in quel giorno ho ottenuto questo beato perdono quindi ravvediti ravvediti peccatore ravvediti e credi nel Signore Gesù Cristo ti verranno rimessi tutti i peccati e otterrai la vita eterna altrimenti te lo ripeto perirai perirai perirai e non vedrai mai la vita non vedrai mai la vita perché l’ira di Dio continuerà a rimanere sopra di te quindi chi ha orecchi da udire oda

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Audio Streaming, Bibbia, Cristianesimo, Italia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.