Canada, pastore e alcuni membri di una Chiesa Evangelica coinvolti in una truffa ai danni di un Parco Safari

mwinda-lezoka

Mwinda Lesoka

Mwinda Lesoka, pastore della Chiesa Evangelica Bethel, ed altri fedeli sono stati condannati dalla Corte Superiore del Québec a rimborsare 978569 dollari canadesi sottratti indebitamente al Parc Safari tra il 2006 e il 2008.

Queste appropriazioni indebite di denaro erano fatte dalla signora Ruth Eugène, direttrice delle finanze al Parc Safari e membro della Chiesa Bethel, a favore non solo di Actions Béthel, un’entità corporativa distinta dalla Chiesa, di cui è presidente il pastore Lesoka, ma anche a favore di se stessa, di suo marito Jasmin St-Louis, di suo fratello Yonel Eugène che era anche diacono della Chiesa Béthel, e di sua moglie Gilberte Mardi.

L’amministratore del Parco, il signor Jean-Pierre Ranger, ha intentato una causa civile. Tutte le persone di cui sopra, tranne il signor St-Louis che ha già rimborsato la somma che aveva ricevuto senza diritto, devono rimborsare il denaro ricevuto, che è transitato nel loro conto. Resta da vedere se il Parco Safari riavrà il suo denaro, visto che alcuni hanno dichiarato fallimento.

Il pastore Lezoka, Ruth Eugène e Jasmin St-Louis sono stati accusati di frode a seguito di questo caso e sono in attesa del processo.

Via | lapresse.ca

Questa voce è stata pubblicata in Canada, Cristianesimo e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.