Devi nascere di nuovo per entrare nel Regno di Dio [Audio Streaming]

È on line il file audio della predicazione evangelistica di Giacinto Butindaro dal titolo “Devi nascere di nuovo per entrare nel Regno di Dio” trasmessa in diretta ieri sera. Il file è un MP3 e pesa circa 20 MB (128 Kbps), 4 MB (24 Kbps). L’audio dura circa 21 minuti. L’archivio delle registrazioni è alla seguente pagina. Qui sotto lo puoi ascoltare in audio streaming.

Trascrizione audio:
Uomini e donne piccoli e grandi ricchi e poveri savi e ignoranti Ebrei e Gentili prestate la massima attenzione al messaggio che sto per rivolgervi perché è il messaggio della salvezza che è in Cristo Gesù il Figlio di Dio la Bibbia che è la parola di Dio nel capitolo tre di Giovanni Evangelo secondo Giovanni o scritto da Giovanni che era uno dei discepoli di Gesù Cristo contiene un dialogo che ci fu tra Gesù e un Fariseo quindi un appartenente alla setta dei Farisei un dottore della legge che si chiamava Nicodemo e voglio leggervi appunto parte di questo dialogo che ci fu perché in esso ci sono delle parole estremamente importanti parole che concernono la nuova nascita così è scritto al capitolo tre di Giovanni leggerò alcuni versetti a partire dal versetto uno “Or v’era tra i Farisei un uomo, chiamato Nicodemo, un de’ capi de’ Giudei. Egli venne di notte a Gesù, e gli disse: Maestro, noi sappiamo che tu sei un dottore venuto da Dio; perché nessuno può fare questi miracoli che tu fai, se Dio non è con lui. Gesù gli rispose dicendo: In verità, in verità io ti dico che se uno non è nato di nuovo, non può vedere il regno di Dio. Nicodemo gli disse: Come può un uomo nascere quand’è vecchio? Può egli entrare una seconda volta nel seno di sua madre e nascere? Gesù rispose: In verità, in verità io ti dico che se uno non è nato d’acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quel che è nato dalla carne, è carne; e quel che è nato dallo Spirito, è spirito. Non ti maravigliare se t’ho detto: Bisogna che nasciate di nuovo. Il vento soffia dove vuole, e tu ne odi il rumore, ma non sai né d’onde viene né donde va né dove va; così è di chiunque è nato dallo Spirito.” dunque Gesù ha proclamato la nuova nascita come esperienza indispensabile per entrare nel regno di Dio e quindi in paradiso perché dopo la morte con la morte non finisce tutto esiste una vita nell’aldilà e questa vita naturalmente si vivrà con l’anima con la propria anima e coloro che muoiono essendo nati di nuovo andranno immediatamente in cielo nella gloria in paradiso con il Signore coloro che invece muoiono non essendo nati di nuovo ma essendo ancora morti nei loro falli e nelle loro trasgressioni andranno in un luogo di tormento chiamato Ades o soggiorno dei morti dove il tormento è prodotto dalle fiamme del fuoco che ivi arde un vero fuoco dunque non esiste il purgatorio lo dico a voi che siete Cattolici Romani il purgatorio è un’invenzione di cosiddetti di alcuni dei cosiddetti padri della Chiesa il purgatorio non esiste nella Bibbia dunque per entrare nel regno di Dio il che significa scampare all’inferno l’uomo deve nascere di nuovo lo ripeto deve nascere di nuovo altrimenti non potrà vedere il regno di Dio perché Gesù ha parlato di nuova nascita quindi di una seconda nascita perché questa nascita è una nascita spirituale la prima è stata una la prima nostra diciamo nascita è stata diciamo fisica naturale ma c’è un’altra nascita che appunto una seconda nascita che è spirituale che è indispensabile per entrare nel regno di Dio ora per entrare in questo mondo è necessaria la prima nascita per entrare nel regno di Dio in paradiso occorre una seconda nascita che è chiamata appunto una nuova nascita per quale ragione si rende necessaria questa nascita spirituale o questa nuova nascita perché la Bibbia dice che tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio sono privi della gloria di Dio perché il salario del peccato è la morte e quindi cosa significa questo che chi è schiavo del peccato essendo che lo serve viene ripagato dal peccato con la morte e dunque coloro che vivono sotto il dominio del peccato sono morti nei loro peccati e nelle loro trasgressioni e perciò non hanno comunione con Dio l’ira di Dio è sopra di loro perché servono il peccato e quindi sono nemici di Dio e dunque e dunque per naturalmente scampare scampare alle fiamme dell’inferno nelle quali diciamo sono diretti tutti coloro tutti coloro che sono morti nei loro falli e nelle trasgressioni perché questa è la direzione in cui stanno andando o in cui stanno camminando coloro che sono morti nei loro falli e nelle loro trasgressioni tra cui ci siete pure voi peccatori che mi ascoltate state andando all’inferno questa è la strada che state percorrendo certo voi non sapete dove state andando ma ve lo dico io dove state andando perché lo dice la parola di Dio dove vanno i peccatori gli empi se n’andranno al soggiorno dei morti e quindi è là che state andando è là che sono andati tutti coloro che sono appunto morti nei loro peccati è là dove c’è veramente un fuoco non attizzato da mano d’uomo dove c’è il pianto e lo stridore dei denti in questo momento là ci sono tantissime anime perché sono morti appunto nei loro peccati e nei loro e e nelle loro trasgressioni e dunque quello che dovete sapere voi che avete bisogno di nascere di nuovo perché siete morti siete morti nei vostri peccati non avete alcuna vita in voi avete bisogno di essere vivificati quindi di essere risuscitati spiritualmente perché non avete comunione con Dio perché siete morti nei vostri peccati perché non avete la certezza di essere perdonati perché siete morti nei vostri peccati perché non sapete dove dove state andando dopo la morte perché siete morti nei vostri peccati perché la coscienza vi accusa eh e vi condanna perché perché siete morti nei vostri peccati e nelle vostre trasgressioni perché non vi sentite amici di Dio dentro non vi sentite amici di Dio perché siete morti nei vostri peccati e nelle vostre trasgressioni non avete la certezza di andare in paradiso per quale ragione perché siete morti nei vostri peccati e nelle vostre trasgressioni alla fine questa è la ragione perché siete schiavi del peccato siete dei peccatori diretti all’inferno meritate quello da Dio voi non meritate il paradiso voi non meritate la grazia di Dio voi meritate l’inferno per quello che siete dei peccatori figliuoli di ira ma Iddio vi fa sapere che per scampare a questa orribile fine dovete nascere di nuovo certo qualcuno dirà e come com’è possibile questo come faccio a nascere di nuovo ora tu devi sapere questo devi sapere quello che Dio ti comanda di fare e una volta che lo vieni a sapere eh lo devi fare quello che Dio ti comanda ascoltami peccatore ascoltami attentamente è questo ti devi ravvedere dei tuoi peccati e credere nell’Evangelo quindi devi riconoscerti un peccatore davanti a Dio devi riconoscere di avere violato la legge di Dio i comandamenti di Dio e ti devi pentire di averli violati e oltre a ciò devi credere nell’Evangelo cioè devi credere che Gesù Cristo il Figlio di Dio nella pienezza dei tempi è disceso dal cielo ha preso forma di servo divenendo simile ai figliuoli degli uomini ed è morto sulla croce per i nostri peccati caricato delle nostre iniquità dopo essere morto fu seppellito e dopo essere stato seppellito risuscitò dai morti il terzo giorno mediante la potenza di Dio e dopo essere risuscitato a cagione della nostra giustificazione si fece vedere da molti con molte prove per diversi giorni prima di essere assunto in cielo nei luoghi altissimi alla destra della Maestà cioè alla destra di Dio devi credere dunque fermamente che la morte di Gesù fu una morte espiatoria avvenuta appunto per espiare i nostri peccati e devi credere fermamente altresì fermamente che la sua resurrezione è avvenuta per renderci giusti davanti a Dio nel momento in cui ti ravvederai dei tuoi peccati nel momento in cui crederai nell’Evangelo che ti ho annunziato ti sentirai rinascere rinascere sì per la potenza della parola di Dio e dello Spirito di Dio ti sentirai rinascere perché veramente la vita di Dio entrerà dentro di te sarai perdonato di tutti i tuoi peccati tutti i tuoi peccati saranno cancellati all’istante per la potenza del sangue prezioso di Gesù Cristo il Figlio di Dio sì ti sentirai proprio perdonato ti sentirai in pace con Dio perché ti sentirai finalmente riconciliato con Dio un amico di Dio e non ti sentirai più sotto la condanna di Dio perché appunto ti sentirai giustificato perché questo avverrà sarai giustificato e non solo ti sentirai proprio con la certezza della vita eterna sentirai proprio dentro di te la certezza di avere la vita eterna perché devi sapere che chi crede in Gesù Cristo il Figlio di Dio non ottiene soltanto la remissione dei suoi peccati ma anche la vita eterna perché Gesù disse chi crede in me ha vita eterna dunque non è una presunzione per chi ha creduto in Gesù Cristo affermare con assoluta certezza che egli ha ottenuto la remissione di tutti i suoi peccati ed anche la vita eterna non è assolutamente una forma di presunzione perché corrisponde questa dichiarazione a quello che dice la parola di Dio e dunque come ti stavo dicendo ascoltami peccatore ascoltami bene è questo che devi fare per nascere di nuovo per nascere dall’alto d’acqua e di Spirito se non farai questo rimarrai rimarrai schiavo del peccato eh la coscienza ti continuerà ad accusare e a condannare ti sentirai un miserabile perché lo sei e poi non potrai avere la certezza appunto della salvezza dopo la morte anzi anzi avrai il terrore della morte la paura della morte appunto perché perché sarai ancora schiavo del peccato e che ti aspetta e che ti aspetta dopo morto se non nascerai di nuovo considera quello che ti aspetta adesso se non nascerai di nuovo le fiamme dell’inferno le fiamme dell’inferno considera tu un tormento tremendo orribile spirerai e di lì a pochi istanti ti troverai nelle fiamme di questo luogo di tormento eh dove comincerai a gridare a stridere i denti e naturalmente assieme a tutti gli altri che già là ti hanno preceduto considera che atmosfera orribile che atmosfera veramente tremenda brutta che c’è all’inferno eh considera e là aspetterai la resurrezione perché non è finita sai non è finita perché poi alla resurrezione in quel giorno quando ci sarà la resurrezione tu la resurrezione degl’ingiusti tu risorgerai ma in resurrezione di condanna per essere giudicato e condannato e sarai gettato corpo e anima in un altro luogo di tormento e questo si chiama fuoco eterno stagno ardente di fuoco e di zolfo considera e là sarai tormentato per l’eternità l’eternità eh sai cos’è l’eternità te lo voglio ricordare è un tempo senza fine che non avrà fine mai la Bibbia dice saranno tormentati nei secoli dei secoli ti rendi conto di che cosa ti aspetta se non nascerai di nuovo eh rifletti rifletti un momento tu dirai ma perché mi dici queste cose per spaventarmi certo per spaventarti affinché tu ti ravveda affinché tu ti ravveda e creda nel Signore Gesù Cristo e scampi al tormento eterno e ringrazia veramente Iddio che c’è qualcuno che cerca di spaventarti perché oggi oggi peccatori come te vengono da tanti predicatori lusingati lusingati ingannati vengono aiutati ad andare all’inferno e io ti devo dire questo io non ti voglio aiutare ad andare all’inferno io ti voglio avvertire affinché tu non vada all’inferno sappilo questo il mio parlare ti potrà sembrare duro ti potrà sembrare spietato ti potrà sembrare senza amore ma sappi che quello che mi spinge a parlarti in questa maniera è l’amore di Cristo è l’amore di Cristo che mi costringe eh ad annunziarti il ravvedimento la fede in Cristo come unico mezzo di salvezza eh perché so appunto che cosa ti aspetta a te e a tutti gli altri peccatori dopo morto so che cosa ti aspetta dopo la morte hai capito il mio desiderio è che tu sia salvato io non ho il desiderio che tu vada all’inferno il mio desiderio è che tu sia salvato è per quello che ti scongiuro a ravvederti a credere nell’Evangelo per sperimentare in questa maniera la nuova nascita quella che noi veramente abbiamo sperimentato a suo tempo per la grazia di Dio un’esperienza meravigliosa un’esperienza che cambia interamente la tua vita il tuo modo di parlare il tuo modo di pensare il tuo modo di ragionare perché diventi una nuova creatura in Cristo Gesù le cose vecchie sono passate e sono e diventano nuove quindi quello che noi abbiamo sperimentato quello che abbiamo veramente sperimentato lo annunziamo anche a voi affinché veramente anche voi possiate fare la stessa esperienza l’esperienza della nuova nascita quale gloriosa esperienza un’esperienza indimenticabile un’esperienza reale non frutto di suggestione o di autosuggestione ma un’esperienza reale che si sperimenta appunto che si ha per la grazia di Dio però questo può avvenire solo mediante il ravvedimento e la fede in Cristo Gesù questa è la ragione per cui Gesù prima di essere assunto in cielo eh ha comandato di predicare a tutti gli uomini il ravvedimento e la fede nel suo nome come unico mezzo appunto per ottenere la remissione dei peccati e la vita eterna che farai dunque non lo so Iddio lo sa certamente io non lo so però ti ti ripeto il mio desiderio è che tu sia salvato e quindi che tu veramente nasca nasca di nuovo fai quello che Dio ti comanda di fare ravvediti e credi nell’Evangelo nell’Evangelo della grazia di Dio chi ha orecchi da udire oda

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Audio Streaming, Bibbia, Cristianesimo, Italia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.