La vita eterna in Cristo Gesù [Audio Streaming]

bibbia microfonoÈ on line il file audio della predicazione di Giacinto Butindaro dal titolo “La vita eterna in Cristo Gesù” trasmessa in diretta ieri sera. Il file è un MP3 e pesa circa 13 MB (128 Kbps), 3 MB (24 Kbps). L’audio dura circa 14 minuti. L’archivio delle registrazioni è alla seguente pagina. Qui sotto lo puoi ascoltare in audio streaming.

Trascrizione audio:
Uomini e donne piccoli e grandi ricchi e poveri savi e ignoranti Ebrei e Gentili prestate la massima attenzione perché perché questo è il messaggio della salvezza che è in Cristo Gesù la Bibbia che è la parola di Dio dice quanto segue queste sono parole dell’apostolo Paolo che sono trascritte nella sua epistola ai santi di Roma al capitolo sei al versetto ventitré dice l’apostolo Paolo “il salario del peccato è la morte; ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.” dunque c’è un salario e c’è un dono c’è il salario appunto con il quale il peccato ripaga colui che lo serve ora l’uomo è peccatore ascoltami bene peccatore questo è quello che dice la Sacra Scrittura l’uomo senza Dio che vive lontano da Dio è un peccatore perché è schiavo del peccato chi commette il peccato è schiavo del peccato dice la Sacra Scrittura e dunque serve il peccato sì lo serve e viene ripagato dal peccato e con che cosa viene ripagato con la morte infatti questa è la ragione per cui l’uomo peccatore non ha comunione con Dio è separato da Dio non ha accesso a Dio non può chiamare Dio suo Padre non lo può chiamare Padre perché appunto è un figliuolo di ira perché l’ira di Dio è sopra di lui infatti l’ira di Dio dimora sui peccatori perché appunto i peccatori sono nemici di Dio i peccatori non sono amici di Dio i peccatori sono nemici di Dio e quindi la sua ira è giustamente sopra di loro ed essendo che sono nemici di Dio e l’ira di Dio è sopra di loro se muoiono se muoiono nei loro peccati è evidente che se ne vanno in perdizione cosa significa andare in perdizione significa che vanno all’inferno o il soggiorno dei morti come lo definisce la Sacra Scrittura il termine greco è Ades che cos’è il soggiorno dei morti o o l’inferno è un luogo di tormento un luogo orribile un luogo tenebroso un luogo dove regna il caos e dove arde un fuoco un vero fuoco non è un fuoco allegorico non è un fuoco simbolico come dicono molti no ma è un fuoco reale che arde e là coloro che vi sono andati fino a questo momento con la loro anima naturalmente sono nel tormento sono tormentati del continuo del continuo là c’è il pianto e lo stridore dei denti infatti e quindi come potete vedere da quello che da quello che dice la Sacra Scrittura voi siete voi peccatori voi siete in una situazione drammatica in una situazione pericolosissima perché da un momento all’altro se moriste appunto in questa situazione in questa condizione spirituale voi andreste all’inferno e non avreste più alcuna possibilità di salvezza dunque prestate molta attenzione a qual è la vostra condizione davanti al Signore non è una bella condizione ma è una brutta condizione bruttissima dunque voi siete appunto schiavi del peccato siete dunque morti perché appunto il peccato vi ripaga con la morte e siete dunque morti nei vostri falli e nelle vostre trasgressioni e dunque avete bisogno di essere affrancati dalla schiavitù del peccato avete bisogno di essere quindi vivificati di ricevere vita perché siete morti questo dice la Sacra Scrittura ma c’è appunto anche il dono di Dio certo c’è il dono di Dio quindi c’è il salario del peccato ma c’è anche il dono di Dio dunque essendo un dono non non è meritato e non è una paga non è un salario appunto perché è un dono e questo dono è la vita eterna in Cristo Gesù considerate la vita eterna in Cristo Gesù è il dono di Dio quindi che viene donato o dato da Dio gratuitamente gratuitamente è il dono se è il dono è il dono ora questo dono viene dato gratuitamente a chi a tutti no perché qui c’è scritto che la vi il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù e dato che quindi è in Cristo Gesù per ottenere la vita eterna è indispensabile essere in Cristo Gesù e per essere in Cristo Gesù bisogna credere in Cristo Gesù e appunto perché è mediante la fede che si ottiene la vita eterna già credendo soltanto credendo perché è scritto che “Chi crede nel Figliuolo ha vita eterna” così è scritto chi crede nel Figliuolo ha vita eterna è scritto anche che “Chi crede ha vita eterna” appunto perché la vita eterna è il dono di Dio e dunque non ci sono opere tramite le quali si può diciamo ricevere la vita eterna nella maniera più assoluta se la vita eterna si potesse ottenere mediante le opere buone e allora sarebbe inutile la fede sarebbe annullata la fede in Cristo Gesù e quindi sarebbe annullato ciò che Cristo ha fatto per affinché noi ricevessimo la vita eterna e che cosa ha fatto Cristo Gesù è morto sulla croce per i nostri peccati ed è risuscitato a cagione della nostra giustificazione è in questa maniera che egli ci ha acquistato una redenzione eterna dunque è solamente in questa maniera che egli ha permesso che noi ricevessimo la vita eterna è solamente in questa maniera quindi credendo in Cristo Gesù perché è lui lo ribadisco è lui che è morto sulla croce per i nostri peccati quindi per affrancarci dal peccato e nessun altro e dunque prestate molta attenzione a questo perché c’è solo una via per ottenere la vita eterna in Cristo la vita eterna è la fede in Cristo Gesù preceduta dal ravvedimento perché dovete sapere che non dovete soltanto credere in Gesù Cristo ma innanzitutto dovete ravvedervi dei vostri peccati perché voi avete peccato siete dei peccatori e quindi dovete davanti a Dio pentirvi dei peccati che avete commesso davanti al Signore perché questo è la volontà di Dio e dunque vi dovete ravvedere e credere nel nome del Figliuolo di Dio appunto Cristo Gesù questa è l’unica maniera badate bene non ce n’è un’altra non vi fate ingannare da coloro che vi dicono appunto che sforzandosi di essere bravi e buoni onesti e giusti alla fine poi il Signore sarà costretto a donare la vita eterna a costoro che si impegnano no nella maniera più assoluta la vita eterna è il dono di Dio e quindi non è qualche cosa che Dio ha messo in vendita non è qualche cosa che si può meritare nella maniera più assoluta molti lo credono molti credono che Dio abbia messo in vendita praticamente la vita eterna e comunque se non credono che l’abbia messa in vendita credono credono che si possa meritare mediante dei propri meriti delle proprie delle proprie opere mortificazioni rinunzie varie e così via no tutti coloro tutti coloro che credono questo che dicono questo non fanno altro che illudere se stessi ingannare se stessi questo è un grande è un grande inganno di cui sono rimasti vittime molte molte persone in tutto in tutto il mondo appartenenti veramente a svariate religioni tra cui anche la religione appunto della Chiesa che appunto professa la Chiesa Cattolica Romana il il Cattolicesimo perché il Cattolicesimo sostanzialmente sostanzialmente predica una vita eterna ottenibile mediante opere buone una praticamente una salvezza per opere questa è una menzogna una menzogna veramente generata dal diavolo che ha scaraventato fino a questo momento all’inferno tante e tante e tante anime perché perché la vita eterna e così è scritto così chiaramente è il dono di Dio la salvezza è per grazia è per grazia mediante la fede non è per opere affinché nessuno si glori ma se la vita eterna uno se la potesse meritare poi si potrebbe gloriare no di averla meritata nel cospetto del Signore eccome se si potrebbe gloriare sicuramente si glorierebbe ma dinanzi a Dio il vanto è escluso il vanto è escluso escluso per quale ragione no per quale legge per la legge della fede perché la vita eterna la salvezza è si ottiene mediante mediante la fede in Cristo Gesù e quindi per coloro che ottengono per coloro che ottengono la vita eterna non c’è più l’inferno non c’è più la perdizione ma c’è la gloria e quindi quando moriranno l’anima loro si dipartirà dal corpo e andrà in cielo andrà in cielo nel regno dei cieli ad abitare con Cristo Gesù il Signore il Salvatore il Signore della gloria il Re della gloria sì perché Gesù disse dove sono io quivi sarà il mio servitore e quindi coloro che seguono Cristo Gesù che lo servono sulla faccia della terra devono sapere che quando moriranno lasceranno il corpo sì su questa terra ma l’anima s’involerà s’involerà veramente in alto e andrà a raggiungere il Signore andrà ad abitare con il Signore perché veramente per coloro che hanno ricevuto la vita eterna morire badate bene morire è un guadagno è un guadagno appunto perché perché vanno ad abitare con il Signore quindi ascoltami bene peccatore ti ho annunziato la buona notizia relativa al regno di Dio questa è la buona notizia questa è la buona notizia che Cristo Gesù è morto sulla croce per i nostri peccati che fu seppellito che resuscitò il terzo giorno a cagion della nostra giustificazione e tutto questo affinché affinché chiunque crede in lui non perisca ma abbia vita eterna quindi ravvediti dei tuoi peccati ravvediti dei tuoi peccati e credi nel Signore Gesù Cristo per ottenere veramente l’affrancamento dai peccati di cui sei schiavo e per ottenere la vita eterna che è in Cristo Gesù nostro Signore

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Audio Streaming, Bibbia, Cristianesimo, Italia e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.