Brasile, Le Assemblee di Dio lanciano il loro primo film: “Renúncia”

I giovani delle Assemblee di Dio della città di Imperatriz, stato del Maranhão, si sono uniti in un progetto pionieristico nel ministero: la produzione del film “Renúncia – Suas Escolhas Definem Seu Futuro” (Rinuncia – Le vostre Scelte determinano il vostro Futuro), un lungometraggio che verrà distribuito dalla casa editrice delle Assemblee di Dio in tutto il Brasile.

Il film racconta la storia di Nanda, una giovane evangelica che entrando all’università conosce il mondo dell’alcool, delle droghe, sesso e lussuria, e finisce per sviarsi dalla fede.

La sceneggiatura è stata scritta da Luaran Lins che ha avuto accesso a un recente sondaggio che mostra che più della metà dei giovani cristiani abbandonano la fede dopo l’ingresso all’università.

Renúncia è il primo lungometraggio prodotto dalle Assemblee di Dio in Brasile e completamente registrato a Imperatriz do Maranhão. Sarà lanciato il 23 novembre presso l’Auditório do Palácio do Comércio a Imperatriz, e dopo sarà distribuito in tutto il Brasile da CPAD.

Il produttore afferma che “l’obiettivo è che il film attraversi tutto il paese come uno strumento di evangelizzazione, soprattutto nelle scuole e nelle università.”

Via | gospelprime.com.br

Qui sotto il trailer:

 

La Chiesa si conforma sempre più al presente secolo utilizzando film, scene teatrali, mimi, e abbandona così i sentieri antichi, le vie sante. E anche in Italia tra i giovani delle Assemblee di Dio c’è un’apertura verso i film di tipo evangelistico. Infatti, al Centro Comunitario Evangelico Poggiale, hanno realizzato un cortometraggio dal titolo ‘La stanza’. Vai qui per leggere l’articolo e vedere i video. Fratelli, non dimenticate come gli apostoli predicavano l’Evangelo.

“Poiché il nostro Evangelo non vi è stato annunziato soltanto con parole, ma anche con potenza, con lo Spirito Santo e con gran pienezza di convinzione; e infatti voi sapete quel che siamo stati fra voi per amor vostro.” (1 Tessalonicesi 1:5)

State attaccati alla fedel Parola, alla sana dottrina, non vi lasciate sedurre da coloro che giustificano l’utilizzo di mimi, scene teatrali e film, dicendo che lo fanno per evangelizzare, per guadagnare anime a Cristo.

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Brasile, Cristianesimo, Pentecostali, Video e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.