Gruppo estremista islamico uccide un altro cristiano in Nigeria

Mark Ojunta

Lo scorso 27 Agosto dei membri della setta islamica Boko Haram hanno ucciso l’evangelista nigeriano Mark Ojunta, 36 anni, che esercitava il suo ministerio in mezzo al popolo Kotoko, nello stato nigeriano nord-orientale di Borno, con Calvary Ministries (CAPRO). L’uomo, che lascia moglie e due figli piccoli, è stato ucciso a Maiduguri, ed è stato poi sepolto nel suo stato natale di Abia, nel sud della Nigeria, il 30 settembre.

Il Direttore Internazionale di CAPRO, Amos Aderonmu, ha detto che Ojunta è morto “come un martire sul suo campo tra i Kotoko”.

Via | Compass Direct

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Martiri, Nigeria, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.