Brasile, esplosione in stazione di benzina. Pastore e suo figlio illesi, “Sicuramente è stata una liberazione del Signore”

Un’auto è esplosa all’interno di un distributore di benzina a Rio de Janeiro. Un problema alla bombola del gas ha causato l’esplosione del veicolo che ha colpito altre cinque vetture. Tra i veicoli colpiti c’era quello di un pastore che con suo figlio e un amico era appena entrato alla stazione per rifornirsi.

Il Pastore Silvio de Souza Rosa, 47 anni, ha riferito che nel momento che ha deciso di uscire dall’auto con suo figlio Nicholas dos Santos Rosa, di 7 anni, un’altra vettura è esplosa. “Stavamo uscendo dalla macchina quando ho sentito un rumore enorme. È stato tutto molto veloce. Subito ho preso mio figlio e siamo andati via correndo, siamo andati lontano”, ha detto. Essi non sono rimasti feriti.

Geraldo José de Miranda, 53 anni, ha detto che era entrato in panico per l’esplosione. “Ero disperato. Il rumore era enorme. Volevo solo uscire dal veicolo, e in ogni momento mi ricordavo di Dio”. L’elettricista evangelico crede che Dio ha salvato la vita degli occupanti della vettura. “Sicuramente è stata una grande liberazione del Signore”, ha detto.

L’esplosione ha distrutto delle autovetture e la stazione di servizio, ed ha provocato tre feriti.

Via | gospel10.com

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Brasile, Cristianesimo, Pericoli scampati e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.