Haiti, un Nuovo Testamento impermeabile

Pastori ricevono copie del Nuovo Testamento impermeabile a Saint-Marc, Haiti.

“Sono rimasta sorpresa di scoprire questo libro incredibile che ci hanno dato i cristiani canadesi”, ci dice Mirette Saint-Louis, responsabile delle finanze e coordinatrice dei programmi alla Società Biblica Haitiana.

“Un Nuovo Testamento impermeabile! Fino a quando non l’abbiamo visto, toccato e controllato la sua impermeabilità, non potevamo crederci… Ed è proprio vero: le sue pagine si possono immergere, lavare, pur mantenendo il loro aspetto di carta!”

Haiti è regolarmente spazzata da cicloni devastanti che allagano molte case – e ora le tende dei rifugiati del terremoto. Che cosa immaginare allora di più appropriato di un Nuovo Testamento impermeabile?

Prima dell’arrivo, a giugno, della stagione dei cicloni, la Società Biblica si è impegnata a distribuire le 5000 copie di questo Nuovo Testamento in creolo haitiano ai responsabili di Chiesa delle zone più frequentemente inondate del paese.

I responsabili delle Chiese hanno accolto con molto entusiasmo il Nuovo Testamento impermeabile.

“Durante il terremoto del 12 gennaio 2010 molte Bibbie sono rimaste sotto le macerie, e i fedeli della mia chiesa sono oggi in grande difficoltà, dice Etienne Transmin. Questo Nuovo Testamento dà loro la speranza, è come un dono venuto dal cielo.”

“Quest’opera è ideale per le situazioni difficili che stiamo affrontando, dice Daméus Anicet. Molto prima del terremoto, abbiamo avuto inondazioni in cui abbiamo perso tutto quello che avevamo. Ringraziamo la Società Biblica Haitiana e i suoi partner di aver reso possibile questo progetto!”

Timothée Robert si rallegra per il fatto che nessuno potrà utilizzare i fogli del libro per confezionare prodotti o per altra cosa che leggere la Bibbia.

“È un successo! esclama. E poi, questo Nuovo Testamento non sarà danneggiato quando l’acqua e il fango invaderanno di nuovo la nostra piccola casa nella stagione delle piogge. Ci possiamo presto aspettare la Bibbia completa in questa forma?”

“Siamo profondamente grati alla Società Biblica Canadese e ai nostri fratelli e sorelle del Canada per questo dono generoso, innovativo e utile, dice ancora Mirette Saint-Louis. Non c’è dubbio che queste copie del Nuovo Testamento alla prova dell’acqua saranno lette e rilette in tutto il paese.”

E-magazine mensuel de l’ABU. Avril 2011.

Via | la-bible.net

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Bibbia, Canada, Cristianesimo, Cultura, Haiti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.