Chiesa Evangelica Luterana in Italia: sì alla benedizione delle coppie omosessuali

Sinodo della CELI: via libera alla benedizione di persone etero ed omosessuali in varie forme di comunione di vita

Compito di una Chiesa è quello di accompagnare le persone in tutti i modi di vivere. Con la benedizione di Dio le persone possono sentirsi creature amate e accettate indipendentemente dal giudizio altrui

14.05.2011

 

Si avvia alla conclusione, con la celebrazione del Culto domani, il Sinodo annuale della Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI), ente ecclesiastico che riunisce le comunità luterane dell’intera penisola e i cui rapporti con lo Stato italiano sono regolati dall’Intesa siglata nel 1993.

 

Il Sinodo ha approvato la relazione della Commissione Sinodale per la benedizione di persone etero ed omosessuali in comunioni di vita particolari: la relativa mozione è stata, infatti, approvata dall’Assemblea e sarà così possibile in Italia la benedizione delle persone in unioni di vita non tradizionali, anche omosessuali, sul solco dell’apertura in linea di principio espressa già dal Sinodo 2010.

Benedire le unioni contro natura? Ravvedetevi! La pratica omosessuale va condannata pubblicamente.

Non sapete voi che gli ingiusti non erederanno il regno di Dio? Non v’illudete; né i fornicatori, né gl’idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né i sodomiti, né i ladri, né gli avari, né gli ubriachi, né gli oltraggiatori, né i rapaci erederanno il regno di Dio. (1 Corinzi 6:9,10)

Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro! (Isaia 5:20)

Post correlati:

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Italia, Omosessuali e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.