Asia Centrale: Ricercato per aver nascosto delle Bibbie [Video]

Urgente preghiera per un cristiano dell’Asia Centrale

Per sicurezza non possiamo rivelare né nomi né luoghi

Questa è una storia vera

Intervista realizzata nell’Aprile del 2011

Sotto il regime sovietico…

Era vietato parlare di Dio

Poi è venuta la libertà e si è cominciato a parlare di Dio

Per la prima volta da molto tempo si poteva parlare di Gesù.

Oggi la libertà religiosa è di nuovo vilipesa…

Le autorità dicono che non dobbiamo credere in Gesù, che dobbiamo rimanere musulmani.

Ecco come scoraggiano quelli che vorrebbero seguire Gesù oggi.

Nascondono la loro Bibbia…

Oggi, noi cristiani, abbiamo grossi problemi.

Se veniamo sorpresi con libri cristiani, la multa e la prigione sono sicure.

Facevo parte di quelli che raccoglievano questi libri per nasconderli in un luogo sicuro…

Sperando che un giorno li avremmo tirati fuori di nuovo.

Ricercato dalla polizia

Le autorità hanno scoperto il mio nascondiglio ed hanno preso i libri.

Quando ho chiamato mia moglie, mi ha detto: “Torna a casa subito!”

I poliziotti erano a casa mia per cercarmi.

Sono anche andati dai miei genitori.

Mia moglie mi ha detto che aveva paura di perdermi.

Non so cosa mi accadrà quando tornerò a casa.

Ma sono pronto ad affrontare tutto per la gloria di Gesù Cristo.

Pregate per me.

Per favore, pregate per me.

Che Dio mi dia la sua forza e il suo aiuto in tutte le difficoltà a venire.

Pregate per la mia famiglia.

Non mi pento di ciò che ho fatto.

Gesù ha detto che se vogliamo seguirlo saremo perseguitati.

Egli ha anche promesso che non saremo provati oltre le nostre forze.

Mi sono chiesto se ero pronto a portare questo peso.

Penso di essere pronto.

Preghiamo per questo cristiano

Egli non sa cosa accadrà quando tornerà a casa…

Questa voce è stata pubblicata in Bibbia, Cristianesimo, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.