Io cacciato fuori dalle ADI?

‘Butindaro Giacinto è stato cacciato fuori dalle ADI!’ Pure questa menzogna nelle ADI alcuni hanno messo in giro contro di me! Ma io non ho avuto l’onore di essere cacciato a motivo della verità fuori dalle ADI, come altri fratelli nel corso del tempo, perchè non ne sono mai stato un membro. Ora, vi racconto un pò di me e di mio fratello affinchè abbiate chiaro quanto sia falsa questa affermazione che gira nelle ADI.
Abbiamo parenti che sono membri delle ADI da tanto tempo, e da bambini abbiamo frequentato la Chiesa ADI di Marchirolo (Varese) – e fu durante questo periodo che frequentammo il campeggio di Poggiale – perchè i nostri genitori in quel periodo partecipavano al culto di quella Chiesa. I nostri genitori poi la lasciarono per mettersi a frequentare una Chiesa evangelica di Risveglio in Svizzera, dalla quale poi si ritirarono negli anni ’80 in quanto questa Chiesa si era messa a fare ecumenismo con i Carismatici Cattolici Romani. Anche mio zio, che peraltro era uno degli anziani di quella Chiesa in Svizzera, si ritirò assieme a loro per le stesse ragioni. E lui deciderà di fondare una Chiesa ADI nel paese in cui abitavamo, cioè Ponte Tresa (Varese). A questa Chiesa sin dall’inizio si unirono anche i miei genitori, per poi lasciarla negli anni ’90 e mettersi a frequentare la Chiesa ADI di Marchirolo, dalla quale nel 2010, dopo tanti anni, si sono ritirati disgustati e indignati dalla condotta del pastore, il quale dinnanzi ad un grave scandalo di natura sessuale compiuto da un membro di quella Chiesa ADI non ha preso i provvedimenti prescritti dalla Parola di Dio.
Io e mio fratello Illuminato ci siamo convertiti a Cristo durante il periodo in cui abbiamo frequentato questa Chiesa Evangelica in Svizzera. Io però mi sono convertito sotto una tenda di evangelizzazione in Inghilterra nell’agosto del 1983 (dove ero andato in vacanza per alcune settimane), una tenda che era stata montata nel terreno di una Scuola Biblica Pentecostale, che si chiama I.B.T.I cioè International Bible Training Institute, e che si trova a Burgess Hill, West Sussex. Mentre mio fratello si è convertito nel 1984 per strada a Ponte Tresa, il paese dove abitavamo. Quando mio fratello si è convertito io però mi trovavo di nuovo in Inghilterra, ma questa volta non in vacanza ma per aiutare per circa sei mesi presso la Crociata del Libro Cristiano (C.L.C.) di Londra.
Al mio ritorno dall’Inghilterra io e mio fratello ci facemmo battezzare in acqua durante un servizio di battesimi che si tenne nel settembre del 1984 sulle rive svizzere del Lago Maggiore, e precisamente a Locarno. A quel tempo eravamo dunque membri di questa Chiesa di Lugano, dalla quale però dopo non molto tempo abbiamo dovuto ritirarci perchè il pastore oltre ad essersi dato all’ecumenismo non aveva proprio cura del gregge, essendo una persona che serve Mammona.
Quando ci ritirammo da questa Chiesa, per qualche tempo frequentammo il culto domenicale di una Chiesa Pentecostale nei pressi di Lugano, ma senza mai diventarne membri, ma anche da questa ci siamo ritirati perchè il pastore e quasi tutti i membri prendevano piacere a rigettare tante parti del consiglio di Dio.
A questo punto, dato che a Ponte Tresa, proprio in quel periodo, si era formata la Chiesa ADI di cui mio zio era conduttore, sia i miei genitori che mio zio si aspettavano che noi ci unissimo ad essa, per diventarne membri, ma ci siamo sempre rifiutati di farlo, in quanto il Signore ce lo impedì.
Mio zio mi corteggiava affinchè cominciassi a frequentare la Chiesa ADI di Ponte Tresa e ne entrassi a far parte (in privato mi prospettava di farmi tenere degli studi biblici e poi con il tempo ci avrebbe pensato lui ….) perchè vedeva che la mano di Dio era con me: ma mi sono sempre rifiutato. Anzi devo dire che è stato proprio mio zio a farmi venire il voltastomaco delle ADI (ed ancora non conoscevo tutte queste loro eresie e questi loro scandali che so adesso, quindi pensate oggi quanto sia più grande il mio voltastomaco!), perchè io andavo a trovarlo a casa per parlare delle cose del Signore, perchè volevo crescere, mi aspettavo di essere ammaestrato da una persona con così tanti anni di fede, conoscere testimonianze, e lui invece mi parlava delle ADI!!! Addirittura mi chiedeva come si diceva in inglese ‘Assemblee di Dio’, e quando io glielo dicevo, lui mi pronunciava ‘Assemblee di Dio’, in tedesco (in quanto era stato per un tempo in Germania per lavoro e sapeva un pò di tedesco)! Questo per farvi capire la sua spiritualità! Dopo alcune visite a casa sua (non ricordo esattamente quante visite gli feci) capii che lui era interessato alle cose delle ADI e non alle cose del Signore, e da quel momento decisi che non sarei andato più a trovarlo. E così ho fatto.
Peraltro lo Spirito mi attestava già in quel tempo, in maniera molto forte, che non dovevo entrare a far parte di nessuna organizzazione religiosa, e quindi stavo in guardia del continuo. Oltre a ciò, mio fratello in quel tempo ebbe un sogno in cui Dio lo mise in guardia dal mettersi a collaborare con nostro zio, sogno peraltro che un giorno gli raccontò in mia presenza.
Abbiamo poi nel 1990 e nei primissimi anni ’90 partecipato a qualche culto di alcune Chiese ADI del Lazio, non dando mai motivo di scandalo in cosa alcuna, ma comportandoci onestamente verso tutti. E naturalmente non entrando mai a far parte delle ADI, perchè partecipammo a questi culti sempre come ‘visitatori’ o ‘ospiti’.
Ringrazio Dio di avermi impedito di cadere nel laccio delle ADI, che è quello della religione organizzata in cui di spirituale c’è quasi niente, in cui i pastori sono volti alla loro via, e si curano degli affari della loro organizzazione anzichè del gregge del Signore!
Questa è la verità. Se poi qualcuno non ama la verità ma ama la menzogna, sappia che a suo tempo Dio lo giudicherà per le sue menzogne. Chi ha orecchi da udire oda.
Concludo dicendo questo: dice bene la Sapienza: “La lingua bugiarda odia quelli che ha ferito ….” (Proverbi 26:28) ma dice anche che “la lingua bugiarda non dura che un istante” (Proverbi 12:19).
Fratelli, non date retta alle labbra bugiarde che si stanno moltiplicando contro di noi per una semplice ragione: perchè quelli che vengono da noi confutati hanno la bocca chiusa in quanto – Bibbia alla mano – non possono dimostrare che diciamo il falso, o che le cose non stanno così; ed allora ci calunniano. D’altronde questo è sempre stato il comportamento degli uomini carnali e corrotti in seno alla Chiesa nei confronti di coloro che difendono la verità confutando gli errori e smascherando gli scandali.

La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con coloro che lo amano con purità incorrotta

Giacinto Butindaro

Roma, il 12 Febbraio 2011

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Italia, Pentecostali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.