FINLANDIA – 25.000 finlandesi lasciano la Chiesa di Stato dopo un dibattito sull’omosessualità

Circa 25.000 persone hanno spontaneamente abbandonato nel giro di una settimana la Chiesa luterana di Finlandia dopo che, in un dibattito televisivo, un eletto nelle file dei cristiano-democratici aveva detto che per un cristiano e’ un male avere una relazione omosessuale. Il giorno dopo erano in 200 ad aver abbandonato la Chiesa, il doppio che in un giorno ordinario, fino ai 25.000 in una settimana.
L’80% dei finlandesi aderisce alla Chiesa di Stato, finanziata da un’imposta prelevata ai loro membri. Secondo il giornale finlandese “Ilta-sanomat”, gli abbandoni della scorsa settimana costeranno piu’ di 7 milioni di euro alla Chiesa finlandese.

Fonte: ADUC

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Finlandia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.