Israele in fiore: per immagini

“In un paese che appare asciutto, marrone e sterile per la maggior parte dell’anno, è difficile non entusiasmarsi quando arriva la primavera.

Le colline polverose si trasformano in un nuovo verde brillante ed esplora la campagna in fiore, con una diffusione lussureggiante di fiori colorati che vanno dai ciclamini, ai crochi, alle orchidee, ai lupini, ai gigli e agli iris. In anni di abbondanti precipitazioni, anche il deserto del Negev è tappezzato in verde e rosso, con anemoni selvatici in fiore in uno spettacolo che è unico in Israele.

Il delicato rosa e bianco dei fiori di mandorlo segna l’inizio della stagione della primavera in fiore. Appaiono alla fine di gennaio o all’inizio di febbraio, seguiti da narcisi, ciclamini e gli anemoni che coprono le foreste e i prati di Israele. Ci sono più di 2.500 specie di flora nel paese, una diversità enorme se si considera quanto sia piccolo Israele.

Non sorprende, la primavera segna l’apertura della stagione dei trekking per gli israeliani, che hanno riempito i parchi locali e percorsi per godersi il paesaggio.

Le forti piogge di quest’anno nel mese di gennaio, seguite in febbraio da un ondata di calore insolitamente prolungato per l’inverno dove le temperature hanno raggiunto i 30 gradi, hanno portato a una precoce fioritura di molti dei fiori di Israele, trasformando la campagna in uno spettacolo indimenticabile”.

Godiamoci questa galleria di immagini presentata da Nicky Blackburn per “Enjoy Israel21c”.

Fonte: marsspirit / “Israel21C” – 22.02.2010

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Israele e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.