Israele/ Il 2009 peggior anno per episodi di antisemitismo

In particolare in Francia, Gran Bretagna e Olanda

Gerusalemme, 24 gen. (Ap) – Il 2009 è stato il peggiore anno dalla fine della Seconda guerra mondiale per gli episodi di antisemitismo nell’Europa occidentale. Lo riferisce un rapporto di un gruppo di organizzazioni che combatte l’antisemitismo. Secondo l’indagine, nell’anno appena concluso si sono registrate centinaia di violenze nei confronti di ebrei in particolare in Gran Bretagna, Francia e Olanda. Il numero di episodi avvenuti nei primi tre mesi del 2009 hanno superato il totale degli incidenti registrati in Europa occidentale nell’anno precedente, concluso con l’invasione militare israeliana della Striscia di Gaza. Nella sola Francia, nei primi sei mesi del 2009, ci sono stati 631 azioni contro ebrei, 113 delle quali violente. Su scala mondiale sono state otto le persone che hanno perso la vita in questi attacchi antisemiti nel 2009.

Fonte: Apcom/Virgilio

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Antisemitismo, Ebrei. Contrassegna il permalink.