[Video] Gilberto Perri insegna che i morti pregano per i vivi

Gilberto Perri, pastore della Chiesa Pentecostale ‘Gesù Cristo è il Signore’ di Gallico (RC), insegna che i morti pregano per i vivi!

Lo ha detto con molta chiarezza in occasione del funerale di un credente. Ascoltate da voi stessi in questo video quello che Perri afferma.

Questa è una eresia in quanto in cielo noi abbiamo un solo intercessore, che è Gesù Cristo, secondo che è scritto:

“Questi [Gesù Cristo], perché dimora in eterno, ha un sacerdozio che non si trasmette; ond’è che può anche salvar appieno quelli che per mezzo di lui si accostano a Dio, vivendo egli sempre per intercedere per loro” (Ebrei 7:24-25).

Non ci possono essere dunque altri intercessori in cielo, perché l’opera intercessoria di Cristo a nostro favore è sufficiente a salvarci appieno!

Perri insegna delle cose perverse: ritiratevi da lui voi della comunità di Gallico!

Giacinto Butindaro

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Italia, Video e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a [Video] Gilberto Perri insegna che i morti pregano per i vivi

  1. pietro scrive:

    va beh dai è ovvio che è tornato al cattolicesimo romano…è inutile mettere il dito nella piaga…

  2. Cesario Bortone scrive:

    Certo che di gente strana ce n’è di tutti i tipi e di tutte le specie! Mi domando sempre, con estrema meraviglia, come sia possibile attestare certe cose, in così evidente contrasto, con la autorevole e chiarissima REGOLA della nostra fede e della nostra condotta (la Sacra Scrittura)!

    Probabilmente, il brutto di questi sedicente pastori, è che dopo aver iniziato a camminare per fede arrivano ad un certo punto in cui scoppiano. E se all’inizio hanno iniziato per fede, ad un certo punto vogliono continuare a camminare per la carne. :(

    Che Dio ci aiuti in questi tempi così pieni di eresia, confusione, e lassismo estremo.

    Vi lascio con il sacro monito della Scrittura

    “Ti scongiuro dunque davanti a Dio e al Signore Gesù Cristo, che ha da giudicare i vivi e i morti, nella sua apparizione e nel suo regno:
    2 predica la parola, insisti a tempo e fuor di tempo, riprendi, rimprovera, esorta con ogni pazienza e dottrina.
    3 Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina ma, per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le loro proprie voglie
    4 e distoglieranno le orecchie dalla verità per rivolgersi alle favole.”

    Dio ci benedica.

    PS: Ma chi l’ha consacrato pastore a questo Gilberto Perri? Ma da dove è uscito?

I commenti sono chiusi.