Messico, Hidalgo: Cattolici cacciano dalla comunità sei famiglie evangeliche

Cattolici della comunità di Los Parajes nel municipio di Huejutla, Hidalgo, hanno cacciato via sei famiglie evangeliche, 30 persone tra cui dei bambini, per aver rifiutato di firmare un documento in cui si impegnavano a passare al cattolicesimo.

Gli abitanti del luogo avevano già da vari mesi una forte ostilità verso le famiglie evangeliche, ma il conflitto è scoppiato in maniera violenta quando circa 100 contadini sono entrati nelle case degli evangelici.

Dopo averli radunati nella piazza principale hanno cercato di costringerli a firmare un documento nel quale rinunciavano alla loro fede evangelica. Al loro rifiuto di firmare, sono stati cacciati tra insulti e botte.

Dopo l’espulsione gli indigeni hanno chiuso i tre ingressi alla comunità che è tenuta sotto sorveglianza con machete e bastoni.

Va osservato che gli evangelici non solo sono stati costretti a lasciare la comunità, ma sono stati anche minacciati di perdere il loro terreno, la loro casa e gli animali da aia.

Via | NoticiaCristiana.com

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Messico, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.