Arriva Koogle, nuovo motore di ricerca “kosher” per ebrei ortodossi

koogle

Fra i diversi “limiti”, è vietato inserire dati durante la festa del sabato

Gli ebrei osservanti a cui i rabbini vietano di navigare in Rete ora potrebbero trovare in “Koogle” un nuovo motore di ricerca “kosher”. Il sito è settato – racconta Yossi Altman, manager del sito – in modo da non mostrare risultati o immagini che possano urtare la sensibilità degli individui molto religiosi (come donne in abiti succinti).

Ovviamente è vietato inserire dati durante la festa del sabato – il cosiddetto Sabbath. Se si prova a comprare qualcosa on-line di sabato il sistema si blocca e impedisce l’acquisto.

Anche i link a media israeliani e siti per lo shopping online hanno dei filtri per oggetti che gli ultraortodossi non possono tenere nelle loro case, come i televisori.

Fonte: LaStampa.it

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Internet, Israele, Tecnologia e innovazione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.