Israele, Gerusalemme: Rinvenuto a Ras el-’Amud un antico manico di vaso con inciso il nome ebraico Menachem

manico-vaso-nome-menachemRecentemente, in uno scavo archeologico che l’Israel Antiquities Authority sta conducendo nel quartiere di Ras el-’Amud, è stata scoperta un’iscrizione in ebraico antico che menziona il nome di “Menachem”.

I resti dell’insediamento sono riconducibili a diverse fasi del periodo cananeo medio (2200-1900 a.C) e agli ultimi anni del periodo del Primo Tempio (VIII-VII sec. a.C.). Tra i resti provenienti dal periodo del Primo Tempio vi è un manico su cui è inciso in ebraico il nome di Menachem ל)מנחם). Secondo l’archeologo Ron Beeri, direttore dello scavo, questa è un’importante scoperta che collega nomi simili trovati negli scavi nell’antico Oriente e in particolare in Israele. I nomi di Menachem e Yinachem sono espressioni di condoglianza – probabilmente collegati alla morte dei membri della famiglia.

Il Dr. Beeri aggiunge che tali nomi già sono apparsi in precedenza nel periodo cananeo: il nome Yinachem è stato trovato scritto su un frammento in ceramica egiziano che data alla diciottesima dinastia ed è anche menzionato nelle lettere di El-Amarna (del quattordicesimo secolo a.C.) quale nome di un governatore egiziano delle coste libanesi.

Questa è la prima volta che un manico con questo nome viene rinvenuto a Gerusalemme. Il nome Menachem si conosce dal corpus di nomi ebraici e fenici. Sono stati trovati in Israele, Assyria, Cipro ed in Egitto sigilli che recano lo stesso nome.

Menachem Ben Gadi è menzionato nella Bibbia. Regnò come sovrano di Israele per dieci anni in Samaria e fu uno degli ultimi re del Regno di Israele. A quanto si legge nel secondo libro dei Re Menachem Ben Gadi ascese al trono nel trentanovesimo anno di Uzziah, re di Giuda.

Menachem, re di Israele, è anche citato nei testi del re di Assyria, Tiglath-Pileser III, come “Menachem di Samaria”, uno dei re da cui il sovrano assiro ricevette il tributo.

Adattamento: R.P.
Fonte: SBF Taccuino / IAA ( 20 maggio 2009 )

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Archeologia, Bibbia, Cultura, Israele e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.