India: Pastore minacciato di morte; Fermata la costruzione di un luogo di culto cristiano

La scorsa domenica la vita di un missionario di Gospel for Asia così come il progetto di costruzione di un luogo di culto sono stati minacciati da un gruppo estremista anti-cristiano.

Gli estremisti sono andati a casa del missionario Jayal Ekka e gli hanno detto che lo avrebbero ucciso se non avesse lasciato il villaggio, presumibilmente nel tentativo di fargli finire il suo ministerio. Finora ciò non lo ha dissuaso.

Lo stesso giorno questo gruppo estremista ha visitato il sito di costruzione di un luogo di culto cristiano costringendo a fermare i lavori.

Via | Mission Network News

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.