India: Luogo di culto bruciato, Pastore aggredito

india-andhra-karnatakaAlle 18.30 circa del 24 marzo il luogo di culto della Jesus Prayer House church nel villaggio di Kuruvakalva, Andhra Pradesh, è stato bruciato da militanti indù. Bibbie, innari e mobili, così come il tetto del luogo di culto sono stati distrutti.

Il 5 aprile, il pastore Yadal è stato aggredito nel villaggio di Vadarpalaya, Karnataka. Degli agenti di polizia lo hanno fermato mentre stava andando a predicare alla House of Salvation church. Un agente ha percosso il pastore e lo ha accusato di convertire con la forza gli indù. Dei militanti indù allora hanno chiamato sul posto due pastori locali e li hanno avvertiti di smettere di riunirsi per il culto. I militanti sono anche andati in altre due chiese nello stesso villaggio ed hanno avvertito i fedeli di non riunirsi per il culto.

Via | Persecution.net

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.