Sri Lanka: Cristiani aggrediti a colpi di machete

pannala-bulathkohupitiyaIl 25 marzo, un pastore ed un altro credente della Vineyard Community Church della città di Pannala sono stati aggrediti da un uomo armato di machete, secondo un rapporto della National Christian Evangelical Alliance of Sri Lanka. L’aggressore è penetrato nel locale di culto della Chiesa ed ha ferito gravemente i due fedeli.

Negli ultimi tre mesi i membri dell’Assembly of God church nella città di Bulathkohupitiya, provincia di Sabaragamuwa, hanno subito minacce ed intimidazioni da parte di abitanti dei villaggi locali e di monaci buddisti. La comunità è tenuta sotto controllo. Una petizione per la chiusura del luogo di culto è stata inviata al Ministero degli Affari Religiosi. Come risultato della tensione molti membri della Chiesa non hanno potuto riunirsi per il culto.

Via | Persecution.net

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Persecuzione, Sri Lanka e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.