India, Andhra Pradesh: Pastore gravemente ferito da attivisti indù

Hyderabad – Degli attivisti indù hanno brutalmente aggredito un pastore nel distretto di Karimnagar, Andhra Pradesh, lasciandolo gravemente ferito.

Il pastore Yakobu (Giacobbe), 37 anni, ha lavorato in questi ultimi anni con l’India Mission nel villaggio di Gumpula, distretto di Karimnagar, Andhra Pradesh.

Lo scorso 16 gennaio, a mezzanotte circa, qualcuno ha bussato alla sua porta. Quando il pastore ha aperto la porta, circa sei persone con il volto coperto sono entrate in casa ed hanno cominciato a picchiarlo. I malfattori non solo lo hanno picchiato ma lo hanno anche ferito con un coltello ed hanno dato fuoco ai suoi vestiti ed ai libri. Il pastore Yakobu era solo in casa al momento dell’aggressione perché la moglie ed i figli erano andati a Bhongir in vacanza. Gli aggressori hanno gridato dicendo di non voler alcun pastore nel villaggio

In mattinata, il pastore Yakobu insieme ad altri pastori sono andati alla stazione di polizia a Potkapaali ed hanno presentato una denuncia contro gli aggressori.

Via | AICC

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Missione, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.