India, Madhya Pradesh: Un pastore riesce a fuggire dai suoi rapitori

Il pastore N. Chauhan, missionario di “Gospel for Asia”, è riuscito a fuggire dai suoi rapitori che lo avevano picchiato e trascinato in una casa isolata.

Gli estremisti anti-cristiani, di notte, avevano poi portato il pastore vicino ad una strada dove aspettavano di incontrare il loro capo. Nell’attesa hanno slegato Chauhan il quale ne ha approfittato per fuggire.

Chauhan ha raggiunto la casa di un credente dopo aver corso per 15 chilometri e lì si è riposato e ha potuto chiamare il suo supervisor.

Via | ANS

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione, Rapimenti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.