Kazakistan – Sta per essere approvata legge per la non libertà religiosa

Sta per esser approvata una nuova legge sulla libertà religiosa e la riforma del Codice degli illeciti amministrativi prevederà severe restrizioni per le comunità religiose in Kazakistan. La normativa, approvata il 24 settembre dalla Camera bassa del parlamento kazako, ora si trova sotto esame al Senato. Con le nuove norme i gruppi religiosi dovranno chiedere l’autorizzazione ad operare, rischiando anche che venga negata. I funzionari locali del Comitato affari religiosi terranno sotto controllo le iniziative religiose. I gruppi per la tutela dei diritti dicono che la legge va a intaccare la libertà religiosa. Ninel Fokina, responsabile ad Almaty del Comitato di Kelsinki, afferma che ci saranno restrizioni maggiori per i religiosi, ad esempio alle comunità sarà vietato stampare o importare testi religiosi, senza l’autorizzazione dello Stato. L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Ocse) ritiene la legge “contraria a ogni principio di libertà religiosa”.

Fonte: PeaceReporter – riprodotto con autorizzazione

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Intercessione, Kazakistan e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.