Bimba schiacciata da un cancello nel Bresciano

(red.) Una bambina di quattro anni giace in gravi condizioni in un letto dell’ospedale di Chiari dopo essere stata travolta dal pesante cancello che delimita il luogo di culto della chiesa evangelica a Palazzolo Sull’Oglio.
Il fatto si è verificato sabato intorno alle 19, quando Michelle, nata a Iseo da genitori ghanesi, stava giocando in via Golgi 29, nella zona industriale del paese, aggrappata al cancello che segna il confine del cortile della locale comunità della chiesa evangelica “Peace and Love”, frequentata dai genitori. Si tratta di un pesante manufatto scorrevole lungo cinque metri e alto un metro e settanta.
Mentre il papà e la mamma si mescolavano con gli altri fedeli all’interno del luogo di culto, la piccola era rimasta fuori, a giocare con gli altri bambini nel cortile.
Purtroppo si è aggrappata alla cancellata e, forse a causa delle oscillazioni impresse dalla piccola, forse per colpa di un fissaggio non abbastanza sicuro, la grossa struttura in metallo è uscita dalle guide e le si è ribaltata addosso, schiacciandola.
I fedeli sono accorsi e hanno sollevato il cancello sottraendo Michelle all’enorme pressione e avvisando il 118. I soccorritori hanno raccolto la piccola, priva di conoscenza, e con un’ambulanza l’hanno trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Melino Mellini di Chiari. Qui i medici hanno riscontrato un grave trauma cranico e l’hanno ricoverata in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva, dove lotta per sopravvivere.

Fonte: QuiBrescia.it

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Italia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.