Iran, 16 persone arrestate durante battesimi in una chiesa domestica

Il 26 luglio un gruppo di polizia segreta ha fatto irruzione in una chiesa domestica a Malekshahr, alla periferia di Isfahan, ed ha arrestato sedici persone (6 donne, 8 uomini, 2 bambini) durante dei battesimi di nuovi credenti, mentre stavano cantando e pregando. Una coppia di anziani che ospitava la chiesa è stata brutalmente picchiata ed è finita all’ospedale. La polizia segreta ha confiscato tutta la letteratura cristiana che ha trovato in casa.

Via | FCNN

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Detenuti cristiani, Intercessione, Iran, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.