Brevi dal Mondo (Israele, Tunisia, Stati Uniti)

Israele: Vangeli bruciati
Il consigliere giuridico del governo, Meny Mazuz, ha chiesto alla polizia di aprire un’inchiesta sulle circostanze esatte nelle quali Uzi Aharon, il vicesindaco di Or Yehuda, ha preso parte alla distruzione col fuoco di diverse centinaia di esemplari del Nuovo Testamento, distribuiti in alcuni quartieri “laici”, o poveri, della città, da missionari cristiani. Questi ultimi, molto attivi nella regione, hanno inoltre inaugurato una serie di “visite guidate” delle chiese locali, destinate ad accogliere i bambini della città.
Fonte: Israel-Infos.net – Numéro 471 – 23.05.2008

TUNISIA – Circa 6000 ebrei sono arrivati in questi giorni sull’isola di Djerba per il pellegrinaggio annuale ad una delle più antiche sinagoghe del mondo, la cui costruzione risale a circa 2500 anni fa. “Questo evento rimane uno dei più significativi nell’ambito del dialogo tra le religioni – ha detto Perez Trabelsi, responsabile dell’organizzazione per le manifestazioni – poiché ci troviamo in un paese islamico che accoglie con gioia fedeli di religione ebraica”. Le celebrazioni per il pellegrinaggio sono accompagnate da balli e canti con strumenti tradizionali. (CC/AdL)
[CO]
Fonte: Misna – 22/5/2008 22.21

Stati Uniti: McCain ripudia reverendo scomodo
Dopo i suoi sermoni controversi
Il senatore John McCain ha preso le distanze da un popolare pastore protestante del Texas che aveva appoggiato pubblicamente la sua corsa alla Casa Bianca, il reverendo John Hagee, dopo le rivelazioni sui suoi sermoni. La rivista The Nation ha diffuso stralci di queste prediche nelle quali Hagee sosteneva che Adolf Hitler è stato mandato da Dio per convincere gli ebrei, con i campi di concentramento, a fondare lo stato di Israele.
Fonte: Tgcom – 22/5/2008

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.