Filippine: Pastore ucciso a Mindanao

Il pastore Vic Vicera è stato colpito a morte da ignoti aggressori a Mindanao il 15 aprile, secondo resoconti di Voice of the Martyrs Canada (VOMC) nelle Filippine. Quella sera, gli aggressori hanno assaltato la casa del pastore Vicera ed hanno aperto il fuoco su di lui, su sua moglie e su un altro pastore presente. Il pastore Vicera è stato colpito otto volte ed è rimasto ucciso. Sua moglie Beth è stata colpita alla mano e alla gamba. Il pastore Saturnino è stato anche lui colpito alla gamba. I cristiani locali sospettano che gli aggressori siano dei militanti musulmani. Il pastore Vicera ha vissuto e lavorato tra i musulmani e alcuni di loro secondo come riferito avevano tentato di convincerlo a convertirsi all’Islam.

Fonte: Persecution.net

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Filippine, Martiri, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.