Arrestati ieri sera 2 cristiani algerini !

Ieri sera nel fine pomeriggio due cristiani algerini di una delle chiese di Bejaia (A.H.H. e T.A.) tornavano da Tizi-Ouzou su un autobus di trasporto pubblico, in un punto controllato a Beni Ksila si procedeva ad un controllo dei bagagli e con loro grande sorpresa sono stati fermati con l’accusa di proselitismo per il semplice motivo che uno aveva la sua bibbia personale addosso e l’altro aveva 10 bibbie che portava per la sua comunità a Bejaia. Infatti, egli fa parte del consiglio di una delle chiese di Bejaia. Dovevano essere rilasciati ieri sera, e alla fine saranno presentati alla Procura questa mattina.

Il presidente dell’EPA (Mustapha Krim) deve recarsi questa mattina dal procuratore di Bejaia per tentare di chiarire la situazione.

Grazie per la vostra mobilitazione e il vostro sostegno!

Fonte: Collectif Algérie

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Algeria, Cristianesimo, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.