Degli evangelici americani firmano una dichiarazione di pentimento per la guerra in Iraq

In occasione del quinto anniversario dell’inizio della guerra in Iraq, il prossimo 19 marzo, dei leader dell’ambiente evangelico americano hanno organizzato una dichiarazione pubblica di pentimento. Essa ha come scopo quello di dimostrare che i cristiani credono che questa guerra sia un peccato. Sono già state raccolte più di 20.000 firme.

Fonte: Christianisme Aujourd’hui – riprodotto con autorizzazione

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Iraq, Stati Uniti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Degli evangelici americani firmano una dichiarazione di pentimento per la guerra in Iraq

  1. markottero scrive:

    Sono felice che ci siano credenti che abbiano riconosciuto l’errore di questa guerra..io mi unisco a loro perchè all’epoca esultavo all’idea di una guerra dell’america evangelica contro un paese islamico, quasi che l’evangelo potesse essere annunciato con le bombe e i cannoni. mai più guerre di religione!

I commenti sono chiusi.