Germania, monaco ruba dvd porno

Polizia ne trova centinaia nella stanza

Tra una prece e un rosario, trovava il tempo e soprattutto la voglia di rubare articoli meno spirituali. Protagonista un monaco benedettino tedesco dell’abbazia di Maria Laach, colto in flagrante mentre faceva sparire sotto la tonaca dvd pornografici da un sexy-shop. La polizia ha poi trovato nella sua camera da letto ben 230 video a luci rosse: la refurtiva è stata rinvenuta proprio nella sua piccola cella.

Il monaco, di 49 anni, è stato colto in flagrante proprio dalla commessa del negozio e, nonostante una fuga disperata dopo avere gettato il disco nella spazzatura, è stato preso dagli agenti che si erano appostati davanti al sexy-shop. Il negozio, infatti, aveva sporto denuncia poiché già quattro video pornografici a sfondo omosessuale mancavano all’appello.

Proprio il sospetto che dietro questi furti ci fosse lo stesso autore, ha convinto la polizia a perquisire la cella del monaco nell’abbazia nel Land della Renania-Palatinato, che ha portato alla scoperta della vasta collezione di film.

Fonte: Tgcom

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cattolicesimo, Germania e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.