Pastore usbeco amnistiato

A dicembre Salavat Serikbajev, un pastore del Karakalpakstan in Uzbekistan, ha ottenuto l’amnistia in occasione della rielezione del presidente Islam Karimov. Nel maggio del 2007 era stato condannato ai lavori forzati per lo Stato.

Fonte: Porte Aperte Italia, 156. Marzo 2008, pag. 12

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Detenuti cristiani, Intercessione, Persecuzione, Uzbekistan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.