I protestanti di Francia preoccupati per la situazione dei cristiani in Algeria

PARIGI, 4 marzo 2008 (AFP) – In un comunicato diffuso martedì, la Federazione Protestante di Francia (FPF) si preoccupa per la situazione dei cristiani in Algeria e particolarmente per quella dei protestanti “vittime di una campagna di denigrazione”.

Il 25 febbraio, ricorda la FPF, i rappresentanti della Chiesa Protestante d’Algeria (EPA) sono stati ricevuti dal Ministro algerino degli Affari Religiosi, il sig. Ghlamallah. “Essi hanno potuto esporre le loro difficoltà ed in particolare quelle generate dalle voci che diffonde una campagna mediatica di denigrazione di cui essi sono vittime. Sono accusati di usare indegni mezzi di evangelizzazione, spesso messi in relazione con missionari venuti dagli Stati Uniti”, indica la FPF.

“L’EPA è una federazione di Chiese locali composte da cristiani algerini e diretta da Algerini senza dipendenza esterna. Questi cristiani hanno la volontà di testimoniare della loro fede (…) Essi lo fanno certamente con rispetto come figli del paese”, aggiunge.

La Federazione protestante si dice “attenta alla situazione dei cristiani d’Algeria, di qualunque confessione essi siano”, e “preoccupata dal rispetto della libertà religiosa e di culto”.

L’applicazione “estremamente rigorosa delle leggi che regolano i luoghi di culto mette un buon numero di comunità in situazioni di esercizio del culto particolarmente difficili, perfino impossibili. Diversi processi hanno anche portato a condanne estremamente severe (carcere, serie di multe) nei confronti di protestanti algerini”, indica ancora la FPF.

Recentemente l’ex presidente della Chiesa protestante d’Algeria, il pastore americano Hugh Johnson, è stato invitato a lasciare il paese, essendo scaduto il suo titolo di soggiorno.

Su 33 milioni di abitanti, i cristiani d’Algeria rappresentano in tutto circa 11.000 persone, secondo il Ministero degli Affari Religiosi. Essi sono in maggioranza cattolici.

Fonte: La Croix/AFP 04/03/2008 12:16

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Algeria, Cristianesimo, Francia, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.