India – Chhattisgarh: Pastore evangelico aggredito durante il culto

Il 23 settembre 2007, degli estremisti indù appartenenti al movimento Rashtriya Swayamsevak Sangh hanno interrotto un culto evangelico a Sanjay Nagar (distretto di Kanker, Chhattisgarh). Arun Pannalal, segretario generale del Chhattisgarh Christian Forum, ha spiegato che venti estremisti indù accompagnati da una ventina di abitanti del villaggio hanno circondato la chiesa indipendente del pastore Pradyuman Meshram mentre egli predicava. La folla presente ha scandito slogan anticristiani ed ha preteso che fosse interrotto il culto. Il dottor Sajan K. George del Consiglio Generale dei Cristiani Indiani afferma: “Gli estremisti hanno fatto irruzione nella sala, si sono avvicinati a Pradyuman, l’hanno schiaffeggiato e preso a pugni. Lui è caduto a terra e gli aggressori l’hanno preso a calci, ingiuriandolo, sostenendo che egli era coinvolto in attività di conversione!” Gli estremisti hanno anche danneggiato delle moto parcheggiate a lato dell’edificio. La polizia li ha arrestati, ma molte persone si sono radunate fuori dal posto di polizia per accusare Pradyuman. In tarda serata la polizia ha alla fine registrato la denuncia presentata da Pradyuman. Al momento di scrivere queste righe non avevano ancora proceduto ad alcun arresto…

Fonte: La Voix des Martyrs, 02/2008, pag. 6

Post correlati:

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.