STATO DI ALLERTA – Bambina scomparsa Mari Luz Cortés

Una scomparsa inquietante

Nome Mari Luz Cortes

Età 5 anni

Scomparsa in data 13 gennaio 2008

Zona: Andalusia Spagna. La piccola vive a Huelva, ad appena un’ora e mezza di macchina da Praia da Luz, la località nella regione portoghese dell’Algarve da dove Maddie è sparita.

Mari Luz Cortès è di origine gitana, ma di pelle bianca, i capelli castano chiari, ricci, al momento della scomparsa era vestita con un gilet fucsia, una gonna corta e scarpette bianche.

La famiglia di origine gitana mostra la foto di Mari Luz, che ha 5 anni, scomparsa domenica 13 gennaio2008, mentre stava andando a comperare un sacchetto di patatine al chiosco vicino.

La descrivono come una bambina timida, forse qualcuno l’ha presa credendola perduta la cercano senza trovarla…

Da quel giorno i genitori chiedono la restituzione della bambina pregano chi la trattiene, che se vogliono del denaro, venderanno il loro appartamento, la loro macchina, tutto ciò che hanno…. ma che restituiscano la bambina.

Mari Luz Cortès è di origine gitana, ma di pelle bianca, i capelli castano chiari, ricci, al momento della scomparsa era vestita con un gilet fucsia, una gonna corta e scarpette bianche.

Per le ricerche la polizia, così come la famiglia hanno cercato in tutta la città di Huelva dove loro vivono, distribuendo numerose foto della bimba.

Per tutte le segnalazioni o informazioni su Mari Luz Cortès telefonate immediatamente al posto di polizia piu’ vicino o contattate i numeri:

In lingua Spagnola

0034630363202 oppure 0034665159776

In lingua Francese

0033687676243

Italiano

113

Fonte: TroviamoiBambini /SOS Enfants

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Spagna e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a STATO DI ALLERTA – Bambina scomparsa Mari Luz Cortés

  1. Pino scrive:

    Della piccola Mariluz Cortes in Italia se ne e’ parlato poco. L’ha fatto solo la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”, in onda su Rai Tre. L’inviata speciale Raffaella Notariale ha intevistato il papa’ della bambina scomparsa da Huelva. L’uomo era giunto in Italia dietro una segnalazione, poi rivelatasi sbagliata, della polizia spagnola. La giornalista Raffaella Notariale ha poi seguito la pista secondo cui Mariluz poteva essere finita a Napoli. Ma inutilmente.
    Va comunque reso merito al programma di averci provato.

I commenti sono chiusi.