Per la Germania Scientology è incostituzionale

I ministri dell’Interno della Germania hanno dichiarato «incostituzionale» la Chiesa di Scientology, aprendo la strada a una possibile messa al bando dell’organizzazione.
Il ministro dell’Interno tedesco, Wolfgang Schaeuble, e i responsabili dell’Interno dei sedici Stati federali hanno concordato di «non considerare Scientology un’organizzazione compatibile con la costituzione»: la Germania non riconosce Scientology una religione e la considera una Chiesa per fare soldi mascherata da culto. Una visione respinta dagli aderenti a Scientology, che a gennaio ha aperto una sede di sei piani nel cuore della zona occidentale di Berlino.
Il governo permette alla Chiesa di Scientology di operare in Germania come organizzazione.
Koerting ha comunicato che i servizi di intelligence tedeschi continueranno a raccogliere informazioni sulle attività di Scientology per verificare se sono legali. Una valutazione è attesa il prossimo anno.

Fonte: Avvenire.it – 7.12.2007

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Germania e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.