Decisione di distruggere quattro chiese nel nord della Nigeria

Senza discussioni né compensi, il governo dello Stato di Kano, nel nord della Nigeria, ha deciso di demolire quattro chiese per costruirvi una strada ed un ospedale. Due chiese pentecostali e due chiese appartenenti alla Chiesa Evangelica dell’Africa dell’Ovest saranno demolite secondo i piani urbani.
Rivolgendosi a Compass Direct News, il pastore Murtala Marti Dangora, segretario dell’Associazione Cristiana della Nigeria per la regione di Kano, afferma che la costruzione della strada e dell’ospedale sono solo un pretesto per la distruzione delle chiese. “Il governo ha rifiutato di discutere con noi riguardo al futuro di queste chiese”, racconta Dangora. Egli ha aggiunto che durante la campagna di rielezione che si è svolta quest’anno, il governatore di Kano Malam Ibrahim Shekarau ha promesso alla comunità musulmana della regione di Ginginya di distruggere una chiesa della Chiesa Evangelica dell’Africa dell’Ovest per costruirvi un ospedale.

Fonte: Christianisme Aujourd’hui, 03.12.2007/Religion Today – riprodotto con autorizzazione

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, Intercessione, Nigeria, Pentecostali, Persecuzione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.