LIECHTENSTEIN: CHIESA CATTOLICA NON SARA’ PIU’ LA ‘CHIESA DI STATO’

CAPO DEL GOVERNO PRESENTA RIFORMA SU SEPARAZIONE

Vaduz, 9 nov. – (Adnkronos/ats) – La Chiesa cattolica romana in futuro non sara’ piu’ «Chiesa di Stato» nel Principato del Liechtenstein. Il capo del governo Otmar Hasler ha presentato oggi una riforma che regola la separazione tra autorita’ civili e religiose. Il progetto comporta modifiche costituzionali e legislative che conferiscono un riconoscimento quali comunita’ religiose di diritto pubblico alla Chiesa cattolica romana, ma anche a quelle evangelica ed evangelico luterana.

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cattolicesimo, Liechtenstein, Società e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.