INDIA: Un pastore ed un anziano di chiesa aggrediti con bastoni, devastato l’edificio di culto

Il 5 agosto, nello stato di Chhattisgarh, una cinquantina di estremisti indù ha interrotto il culto domenicale di una chiesa ed ha aggredito il pastore ed un anziano.
L’Associazione cristiana CLA (N.d.T. Christian Legal Association), sostenuta dall’AEM (N.d.T. Aide aux Eglises Martyrs), ci informa che a Baba Deep Singh Nagar (città di Bhilai), un gruppo guidato da Rajesh Thabre e Sudeep Banerjee (che sarebbero entrambi membri del Bajrang Dal, ramo del Vishwa Hindu Parishad) ha violentemente picchiato con bastoni il pastore Babula Chandra Paik, del Servizio cristiano dell’India (N.d.T. Mid-India Christian Services ministry) ed Adi Narayan, anziano della chiesa. La folla radunata ha gridato e scandito slogan contro il cristianesimo, accusando il pastore di operare conversioni forzate. Gli attivisti hanno strappato Bibbie e devastato l’edificio dove si riuniscono i fedeli. La polizia di Supela ha registrato una denuncia contro Rajesh, Sudeep ed altre persone, ma nessuno di loro è stato arrestato. Degli avvocati del CLA, W.P. Massey e Kanti Kumar hanno soccorso le vittime.

Fonte: La Voix des Martyrs, 11-2007, pag. 6/Compass Direct

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Cristianesimo, India, Intercessione, Persecuzione e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.