Lipsia, la chiesa trasloca per far posto alla miniera

Spostata di peso, caricata su un enorme camion e trasportata a 12 chilometri di distanza, per far posto ad un progetto minerario per l’estrazione di lignite. Succede alla chiesa di Emmaus, di 750 anni fa, che fino ad ora risiedeva nel villaggio di Heuersdorf, in Sassonia, non lontano da Lipsia. 660 tonnellate di peso, l’edificio è stato sollevato di un metro e mezzo e innalzato, con fondamenta e tutto, su due piattaforme enormi per essere portato nella vicina cittadina di Borna. Lì è attesa per giovedì prossimo, dopo un viaggio delicatissimo: velocità prevista del trasporto, due chilometri all’ora.

Fonte: Repubblica.it – presenti sul sito altre immagini

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Germania e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.