Germania, sondaggio-choc sul nazismo: per il 25% dei tedeschi «ha aspetti positivi»

BERLINO. Un quarto dei tedeschi ritiene che l’ex regime nazista «non sia del tutto da buttare». Il risultato è frutto di un sondaggio realizzato sulla scia delle polemiche che nelle ultime settimane seguono in Germania Eva Herman, la presentatrice Tv che il mese scorso ha perso il posto proprio per aver difeso alcune posizioni del Terzo Reich. Adesso, almeno indirettamente, sembra che una buona parte della popolazione appoggi la scomoda Herman. Il settimanale “Stern” ne ha fatto un caso. La rivista ha commissionato il sondaggio al Forsa-Instituts e ha dedicato l’edizione in edicola oggi al nazismo. Il settimanale sottolinea che le opinioni di quel 25% di tedeschi che vedono nell’era hitleriana anche elementi positivi corrispondono proprio al pensiero della Herman. Tra gli esempi positivi dell’era passata citati dagli intervistati, infatti, c’è non solo la realizzazione delle autostrade, ma anche il sostegno alla famiglia, cioè proprio due degli elementi tanto cari alla Herman. Il 70% dei tedeschi, comunque, ritiene che Hitler non avesse alcun lato positivo, mentre il 5% ha detto di non saper rispondere alla domanda.

Fonte: Avvenire.it – giovedì 18 ottobre 2007

Condividi

Questa voce è stata pubblicata in Germania, Società, Sondaggi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.